rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Città Firenze

Tassista colpisce una cliente con un calcio e uno schiaffo

L'episodio a Firenze. All'uomo è stata sospesa la licenza in attesa di ulteriori accertamenti. Discordanti le versioni sulla lite. Il video

Un calcio e poi un ceffone. A Firenze una donna canadese è stata aggredita da un tassista a cui, in via cautelativa, è stata ora sospesa la licenza. I fatti sono avvenuti ieri sera in via Tornabuoni. Discordanti le versioni fornite in merito alla lite. Il tassista ha raccontato di esser stato aggredito all'interno dell'abitacolo: la donna avrebbe rotto il divisore anti covid e gli avrebbe sputato sul viso. Di contro la cliente ha riferito che non le sarebbe stato permesso scendere dal veicolo. I concitati momenti della lite sono stati ripresi da alcuni passanti. Nei filmati, diventati virali sui social, si vede il tassista scagliarsi violentemente contro la vittima dandogli un calcio e uno schiaffo. A quel punto la donna chiede ai presenti di chiamare la polizia ("call the police"). 

Nardella: "Mi aspetto una pena esemplare"

Un'aggressione "inaudita e deprecabile" ha commentato su Twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella che ha segnalato l'episodio al questore. "Mi aspetto un'indagine approfondita e una pena esemplare per questa persona, indegna di svolgere un servizio pubblico. Questa non è Firenze" ha chiosato primo cittadino.

Aggressione Firenze Nardella-2

L'assessore alle attività produttive Federico Gianassi ha invece fatto sapere che il Comune, pur in attesa delle procedure di accertamento dei fatti da parte delle autorità, ha già attivato i propri uffici competenti in materia di taxi ed ha convocato d'urgenza la commissione comunale taxi per esaminare l'accaduto e adottare i necessari provvedimenti. "Quanto accaduto in via Tornabuoni - ha spiegato - è un fatto gravissimo e inaccettabile, che condanniamo con fermezza. Per questo l'Amministrazione si sta muovendo con massima celerità".

La commissione è stata convocata per il prossimo mercoledì 19 gennaio e, in attesa della riunione della commissione, è stata comunque disposta l'immediata sospensione della licenza del tassista. 

Anche l'assessora alla sicurezza e a diritti e pari opportunità Benedetta Albanese ha commentato i fatti parlando di violenza "inaccettabile" che diventa tanto "più grave e più vigliacca" quando ci si "scaglia contro una donna". 

"Aperto un procedimento disciplinare"

Sul caso è intervenuta anche la cooperativa di taxi SoCoTa 4242 che "condanna senza riserve il comportamento del collega, qualunque siano gli accadimenti in precedenza occorsi". Dalla cooperativa fanno sapere che sull'episodio è stato aperto un procedimento disciplinare "per accertare i fatti ed eventualmente adottare gli atti previsti dallo Statuto e dal Regolamento Interno della Cooperativa per questi casi, fermo restando che ogni provvedimento relativo alla licenza non può che rientrare nella competenza esclusiva dell'Amministrazione comunale". 

(Video in alto dalla pagina Instagram di Giulia Mazzoni)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista colpisce una cliente con un calcio e uno schiaffo

Today è in caricamento