rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Città Milano

Tassista ruba pianta da 500 euro accanto alla Questura: "Me ne ero innamorato"

Succede a Milano. Sorpreso, il tassista, ha chiesto ai poliziotti se sulla pianta fosse stato posizionato un gps

Da venti giorni la guardava quotidianamente, tra una corsa e l'altra. Così, piano piano era scoccata la 'scintilla' che la notte del cinque aprile lo aveva portato a fermare il proprio taxi davanti all'oggetto tanto desiderato - una Yucca Argentea - e a caricarla a bordo dell'auto bianca. In barba al fatto che la pianta fosse posta a venti metri dall'ingresso della Questura di Milano.

La mattina successiva, dopo aver scoperto il clamoroso furto, i titolari del fioraio Florarredo - situato al civico nove di via Fatebenefratelli - sono andati in polizia a denunciare l'accaduto. Il racconto ha subito catturato l'attenzione degli agenti dell'Ufficio prevenzione generale, guidato da Maria Jose Falcicchia. Il furto a pochi metri dalla 'casa' della polizia, era un guanto di sfida che andava raccolto al volo.

Il momento del furto: video

furto pianta questura-2 

Le indagini partono proprio dall'analisi delle telecamere del sistema di videosorveglianza della Questura. Nei video si vede il momento in cui il ladro in questione arriva col taxi, accende le quattro frecce, scende e, non senza fatica, carica il vaso con la pianta in auto. Poi va via, svoltando da corso di Porta Nuova. Le successive indagini della polizia, con la collaborazione attiva della centrale operativa dei taxi, permettono di individuare il conducente: ha cinquantatré anni e vive a Bareggio.

Pianta Questura-2-2

Così, finalmente, martedì sera, gli agenti delle volanti si presentano a casa sua. La Yucca da cinquecento euro - peraltro non tenuta in perfette condizioni - è esposta in bella mostra in terrazzo. Sorpreso, il tassista, R.M., chiede ai poliziotti se sulla pianta fosse stato posizionato un gps e poi racconta del suo 'amore' per l'arbusto. Contro di lui, con piccoli precedenti alle spalle, scatta una denuncia per furto aggravato. L'oggetto del reato adesso potrebbe essere donato agli antichi corridoi della sede della Questura milanese.

La notizia su MilanoToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassista ruba pianta da 500 euro accanto alla Questura: "Me ne ero innamorato"

Today è in caricamento