Venerdì, 30 Ottobre 2020
Foto d'archivio

Tenta di violentare una ragazza, i passanti lo fanno arrestare

Succede a Catania. La giovane era stata avvicinata con una scusa

La polizia di Catania ha arrestato per violenza sessuale e tentata rapina un tunisino ritenuto responsabile di un'aggressione ai danni di una ragazza. La giovane, racconta CataniaToday, è stata avvicinata dall'uomo nei pressi della stazione centrale. Dopo averle chiesto un'informazione, il tunisino l’ha bloccata per un braccio cercando di palpeggiarla ripetutamente nelle parti intime. La vittima ha cominciato a urlare, invocando aiuto. Le sue urla disperate hanno convinto l'aggressore a desistere dal tentativo di violenza sessuale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto l'uomo ha iniziato a colpire la ragazza con pugni e calci allo stomaco cercando di strapparle la borsa che portava a tracollo. Si è fermato solo quando alcuni passanti hanno dato l'allarme. L’aggressore è poi fuggito, ma gli stessi passanti lo hanno raggiunto e bloccato a piazza Galatea, consegnandolo alla polizia ferroviaria. L’uomo era in possesso di un regolare permesso di soggiorno, essendo entrato in Italia nel 2010, ancora minorenne. E' stato arrestato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza a disposizione del pm di turno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Tenta di violentare una ragazza, i passanti lo fanno arrestare
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...