rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Torino

Uomo trovato in casa con le mani legate e un cappio al collo

È stato trasportato in ospedale. Gli aggressori sono in fuga

Un uomo di origini marocchine è stato trovato in condizioni molto gravi nell'appartamento in cui abita, in corso Svizzera a Torino, nella mattinata di oggi, mercoledì 29 marzo. Aveva una profonda ferita alla testa, le mani legate e un cappio al collo. Sul posto, oltre ai sanitari che lo hanno trasportato all'ospedale Cto, sono intervenuti i carabinieri per le indagini del caso.

Secondo le prime informazioni, si tratterebbe di un tentato omicidio, i cui autori sarebbero in fuga. I commercianti della zona hanno sentito le urla della vittima.

Secondo i testimoni sentiti da TorinoToday, il marocchino abitava nell'appartamento insieme al fratello, di cui però non ci sono tracce. Aveva anche avuto una moglie italiana. "Non so in realtà chi vi abiti ora - dice il padrone di casa -. Di lui posso dire che ha un contratto d'affitto da 250 euro al mese ma ne paga solo 200 con bonifico, lasciando traccia perché percepisce il reddito di cittadinanza. Credo che avesse avuto vari problemi con lo spaccio di droga, girava sempre con le mazzette di contanti". Oltre che per gli stupefacenti, aveva anche precedenti per furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo trovato in casa con le mani legate e un cappio al collo

Today è in caricamento