rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Città Roma

Si offre di accompagnarla nel bagno della metro, poi tenta di stuprarla

Le urla della donna, una 46enne, hanno richiamato l'attenzione dell'addetto alla vigilanza che è riuscito così ad evitare la violenza. L'uomo è stato arrestato

A Roma un uomo di 34 anni è stato arrestato dopo aver tentato di stuprare una 46enne nei bagni della stazione Alessandrino della Metro C, alla periferia est della Capitale. I fatti sono andati in scena intorno alle 23 di lunedì. Stando a quanto ricostruito la donna, originaria della Polonia, e il 34enne, nato invece in Romania, si erano conosciuti in un bar che dista a pochi metri dalla stazione.

Roma, tentato stupro nei bagni della metro: la ricostruzione

I due avevano bevuto una birra, ognuno per conto proprio, e poi avevano fatto qualche chiacchiera insieme. La 46enne ha voluto quindi raggiungere il bagno più vicino, quello della fermata della Metro. Il 34enne si sarebbe offerto di accompagnarla, ma una volta lì le avrebbe chiesto di avere un rapporto sessuale. 

metro alessandrino 23-2

La donna ha rifiutato, lo ha spinto via, lui però non ha voluto saperne. Ed è iniziata la violenza. Il romeno ha iniziato a strangolare la vittima, provando a spogliarla. Le urla della donna hanno tuttavia attirato l'attenzione dell'addetto alla vigilanza che, intervenendo, l'ha salvata, mettendo in fuga il 34enne. Rincorso, tra i due uomini ne è nata una rissa, poi sedata dall'arrivo della polizia, nel frattempo allertata, e terminata con l'arresto del 34enne, accusato di violenza sessuale.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si offre di accompagnarla nel bagno della metro, poi tenta di stuprarla

Today è in caricamento