rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Città Parma

Gli impediscono di impiccarsi, e lui aggredisce i poliziotti

Un uomo di 42 anni ha tentato il suicidio a Parma. Avvisati dal suo medico curante, intervengono i poliziotti che vengono aggrediti. L'uomo è stato denunciato

PARMA - Voleva suicidarsi a tutti i costi. Ed è per questo che ha accolto in malo modo le forze dell'ordine e i vigili del fuoco intervenuti in suo soccorso.

Un uomo di 42 anni, residente in via Baganza a Parma, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e poi ricoverato forzosamente presso il centro diagnosi e cura della città emiliana.

Il 42enne ha aggredito gli agenti che erano entrati nel suo appartamento per impedirgli di suicidarsi scagliandosi contro di loro e cercando di lanciargli addosso la serratura della porta.

Nella notte gli agenti sono intervenuti nell'appartamento su segnalazione del medico curante dell'uomo che temeva gesti estremi. Quando sono arrivati sul posto, il 42enne era in casa e stava cercando di impiccarsi.

La porta era chiusa, così i poliziotti hanno cercato di parlargli. Ma non c'è stato nulla da fare e quindi sono entrati. Una volta dentro, l'epilogo con l'aggressione. (da ParmaToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli impediscono di impiccarsi, e lui aggredisce i poliziotti

Today è in caricamento