rotate-mobile
Sabato, 2 Marzo 2024
Città Roma

Aggressione a Termini: colpita da un sasso dal complice di una borseggiatrice

La vittima è stata presa di mira perché aveva detto all'uomo di stare attento al portafogli

Ancora paura alla stazione Termini di Roma. Dopo l'accoltellamento lo scorso 31 dicembre della giovane turista 24enne di origine israeliana da parte di Aleksander Mateusz Chomiak, il 25enne polacco arrestato a Milano, c'è stata un'ulteriore aggressione nel principale scalo ferroviario della Capitale. Una donna di 48 anni è stata colpita con un sasso dal complice di una borseggiatrice che stava chiedendo soldi a un turista americano alla stazione Termini.

La vittima è stata presa di mira perché aveva detto all'uomo di stare attento al portafogli. È successo il 2 gennaio davanti alle macchinette della metro. Stando a quanto scrive La Repubblica, la donna è stata raggiunta da un sasso "grande quanto una grossa noce". Stando a quanto raccontato dalla vittima, fortunatamente il tiro è partito da lontano, colpendo la spalla della vittima. Per fortuna non ci sono state gravi conseguenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a Termini: colpita da un sasso dal complice di una borseggiatrice

Today è in caricamento