rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Città Ascoli Piceno

Marche, sciame sismico nella notte: panico e gente in strada

Trema l'Italia centrale: paura ad Ascoli e San Benedetto del Tronto. Non si sono registrati danni a cose e persone

ASCOLI - Sciame sismico nelle Marche. Una scossa di terremoto di magnitudo 4 è stata distintamente avvertita dalla popolazione alle 2:18 di questa notte nella zona di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto.

La scossa principale è stata preceduta e seguita da altre tre di più lieve entità. Secondo le prime informazioni raccolte dalla Protezione civile, non ci sarebbero stati danni ma solo molto spavento per i cittadini che hanno tempestato di telefonate i centralini dei vigili del fuoco.


LA SEQUENZA DI SCOSSE - La prima scossa è arrivata alle 2:11, scatenando la preoccupazione dei cittadini che l'hanno avvertita. In realtà era solo un annuncio di quella che, dieci minuti più tardi, avrebbe scosso la terra in maniera decisamente più vigorosa. Alle 2:21 i sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno poi registrato uno nuovo sisma, di magnitudo 2.3. Le località più prossime all'epicentro dello sciame sismico sono Appignano del Tronto, Castignano e Offida. Dieci minuti dopo, alle 2:31, un'altra replica, sempre di magnitudo 2.3. Molta la paura fra la gente, svegliata nel sonno, ma dalle verifiche fatte finora non si segnalano problemi alle persone né agli edifici.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche, sciame sismico nella notte: panico e gente in strada

Today è in caricamento