rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Città Salerno

Salerno, intimidazione al sindaco De Luca: testa di maiale nella posta

L'esponente del Pd, viceministro dei Trasporti, non era in casa. E oggi usa l'ironia su Facebook: "Sono grato per l'attenzione gastronomica"

SALERNO - "Grazie per il vostro affetto. Sono grato per l'attenzione gastronomica. Trattasi, tuttavia, di un genere un po' pesante... Per le feste, cortesemente, ci si orienti su babà e zeppoline". Così il sindaco di Salerno e viceministro Vincenzo De Luca ha voluto sdrammatizzare su Facebook quanto accaduto ieri: qualcuno ha lasciato una testa di maiale con un limone in bocca sulla cassetta postale della sua abitazione.

La scoperta è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri nell'androne dell'edificio. Ed è subito scattato l'allarme. Gli agenti della Digos sono giunti subito in via Lanzalone per effettuare tutti i rilievi del caso. De Luca, esponente Pd, era a Roma ed è stato subito avvertito del macabro ritrovamento.

L'autore del gesto intimidatorio potrebbe già esser stato identificato, grazie alle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza. (da SalernoToday)

de luca fb-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, intimidazione al sindaco De Luca: testa di maiale nella posta

Today è in caricamento