Domenica, 29 Novembre 2020
Asti

Il giovane che pubblicava su Tik Tok video con soldi ed erba è finito nei guai

È stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri ad Asti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti: lui stesso li aveva indirizzati involontariamente con molta precisione

E' stato tradito dalla sua stessa spregiudicatezza: non è la migliore delle idee mostrare sui social network di avere con sém sostanze stupefacenti. M. C., 34 anni, astigiano, è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri ad Asti per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Quando i carabinieri sono entrati nella sua casa in centro per una perquisizione, sul tavolo del soggiorno aveva marijuana pronta per il confezionamento.

Promuove droga su Tik Tok: arrestato ad Asti

Non era stato molto complicato per i militari immaginare che aveva erba in casa: lui stesso aveva postato un video sul social Tik Tok in cui si era filmato sfoggiando una quande quantità di denaro contante. Un video girato all’interno della sua abitazione, sventagliando le banconote e ammiccando al fatto di avere disponibilità di stupefacente, nel caso specifico marijuana. Una mania di protagonismo non furbissima.

A quel punto i carabinieri, coordinati dal tenente Roberto Iandiorio, hanno acquisito il video e poi hanno fatto diversi accertamenti per risalire alle esatte generalità del protagonista e alla sua abitazione, scoprendo anche che l’uomo fosse già stato arrestato qualche mese fa sempre per droga. Una volta individuata la casa, sono entrati e hanno trovato, in tutto, 64 grammi di marijuana, 4 grammi di eroina, 2 bilancini di precisione e poi ancora coltelli, cellophane, carta stagnola già predisposta per il confezionamento delle dosi. Di soldi sono stati trovati 275 euro. La droga, ad eccezione dell’eroina e di 5 grammi di marijuana ancora presenti sul tavolo del soggiorno, si trovava occultato all’interno di una libreria. 

Per l'utente di Tik Tok più "ingenuo" (chiamiamolo così) del globo terracqueo sono scattate in un primo momento le manette. L'arresto è stato confermato dal processo per direttissima, per lui è scattata la misura dell'obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Due valigie trovate in mare al largo della costa: all'interno un "tesoro" da 600mila euro

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giovane che pubblicava su Tik Tok video con soldi ed erba è finito nei guai

Today è in caricamento