Martedì, 27 Luglio 2021
Città Pavia

Ragazza di 16 anni forza la porta del treno per scendere: travolta e uccisa davanti al ragazzo

Alla stazione di Parona vicino a Pavia sulla linea Mortara-Milano una ragazza ha provato a scendere dal treno che era già in corsa e, dopo essere caduta sui binari, è stata travolta e straziata dal convoglio. Purtroppo inutili i soccorsi

PAVIA - Dramma venerdì pomeriggio nella stazione ferroviaria di Parona, dove una ragazza di sedici anni ha trovato la morte in un assurdo incidente. 

Come racconta Milano Today teatro della tragedia è stato il treno Trenord 10548 partito da Mortara e diretto a Milano Porta Genova. Verso le 18.50, proprio mentre il convoglio era appena ripartito dalla stazione del Pavese, la ragazza avrebbe cercato di forzare le porte per scendere e raggiungere il suo fidanzato, che era già sulla banchina. 

Qualcosa, però, sarebbe andato storto e la sedicenne - di origini romene, residente a Vigevano e giocatrice di pallavolo a Pavia - sarebbe caduta sui binari, venendo travolta dal treno. Per lei, nonostante il disperato intervento di un’ambulanza e un’auto medica, non c’è stato nulla da fare. 

Secondo quanto ha riferito Trenord, il treno era ripartito regolarmente dalla stazione di Parona, dove evidentemente era riuscito a scendere il fidanzatino della giovane vittima, suo coetaneo. 

I tecnici dell’azienda che hanno effettuato i primi sopralluoghi hanno trovato una porta “spiombata”, cioè aperta da qualcuno dall'interno. Molto probabile, quindi, che la sedicenne abbia tentato di forzare la porta per scendere anche lei in stazione, cadendo poi fatalmente sui binari. 

La linea tra Abbiategrasso e Mortara è rimasta chiusa fino a tarda sera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza di 16 anni forza la porta del treno per scendere: travolta e uccisa davanti al ragazzo

Today è in caricamento