rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Città Trento

TruCam, arriva il nuovo autovelox infallibile che "spia" dentro l'auto

Sarà affiancato al Telelaser e rileverà le tre infrazioni (velocità, mancato uso delle cinture di sicurezza e l’uso del cellulare al volante) fino a un chilometro di distanza, anche di notte

Il nome è TruCam, dove il primo termine sta per "attraverso" in inglese: è il nuovo telelaser in dotazione alla Polizia Stradale delle province di Trento e Bolzano che sarà in grado di vedere letteralmente dentro le auto. 

La A22 sarà la prima autostrada italiana a lanciare  la sperimentazione di questa nuova tecnologia.  L'obiettivo è naturalmente quello di prevenire gli incidenti aumentando il livello di sicurezza della circolazione autostradale, ma qualcuno invoca perfino la privacy: Tru Cam sarà infatti in grado di fotografare l'interno dell'abitacolo per rilevare infrazioni quali l'uso del cellulare alla guida ed il mancato uso delle cinture di sicurezza, oltre naturalmente alla velocità. 

TruCam, sarà affiancato all’ormai noto Telelaser e rileverà le tre infrazioni (velocità, mancato uso delle cinture di sicurezza e l’uso del cellulare al volante) fino a un chilometro di distanza. La società autostraadale avrebbe ordinato due dispositivi, che saranno in uso alle forze di polizia lungo i 341 chilometri tra Modena ed il Brennero. Ill dispositivo può essere usato montato ad un cavalletto oppure direttamente sulle auto di servizio. 

Presto sarà molto diffuso, visto che oltre 380 comandi di polizia locale sembra ne abbiano già fatto richiesta.  TruCam è dotato di una videocamera con zoom da 3,5x che permette di registrare fino a 1,2 chilometri di distanza, riconoscendo il tipo di autovettura e la velocità alla quale sta procedendo con un margine di errore di soli 2 km/ora, grazie ad un geolocalizzatore gps.

Le stesse operazioni possono essere effettuate anche di notte, in quanto il rilevatore è dotato di un flash infrarosso.

Il nuovo autovelox può essere usato anche in mobilità, in quanto dotato di batterie a lunga durata, ed è collegato all’archivio delle forze dell’ordine, permettendo l’immediata identificazione del proprietario del veicolo e l’invio delle #multe in tempo reale.

LA NOTIZIA SU TRENTOTODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TruCam, arriva il nuovo autovelox infallibile che "spia" dentro l'auto

Today è in caricamento