Domenica, 26 Settembre 2021
Truffe

Anziane derubate con la scusa del finto incidente: come funziona la truffa

In manette un uomo di 37 anni. Bottino da oltre 25mila euro. Ecco come agiva

Ha scucito denaro e beni preziosi ad almeno otto anziani tra aprile e giugno 2017. Ora però la sua carriera da truffatore seriale è finita. L'uomo, un 37enne italiano, è stato infatti arrestato dai carabinieri del comando provinciale di Milano. Il bottino delle truffe è stato stimato in 17mila euro in contanti e preziosi per un valore stimato di oltre 25mila euro. Nel mirino del 37enne c’erano soprattutto donne anziane: dai 70 agli 85 anni. L’uomo ricorreva ad una truffa già piuttosto nota eppure, a giudicare dai risultati, ancora abbastanza redditizia: quella del finto avvocato o, se volete, del finto incidente stradale. 

Come funziona la truffa del finto avvocato

Un modus operandi prevedeva un contatto telefonico con le vittime, nel corso del quale dapprima un falso avvocato e poi un sedicente maresciallo dei carabinieri comunicava la necessità di consegnare denaro e gioielli ad un emissario, per poter procedere al rilascio di un famigliare (molto spesso un nipote) trattenuto presso una caserma in quanto responsabile di un incidente stradale.

A ritirare a domicilio soldi e oro era proprio il 37enne, individuato grazie alle descrizioni delle vittime, ad alcuni fotogrammi estrapolati dalle telecamere di sorveglianza, nonché ad attività tecniche svolte dai militari.

Truffa del finto incidente: il video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziane derubate con la scusa del finto incidente: come funziona la truffa

Today è in caricamento