Sabato, 27 Febbraio 2021
Venezia

Violentata a 17 anni in spiaggia dopo la serata in un locale

Una turista tedesca di 17 anni ha denunciato di essere stata stuprata sulla spiaggia di Bibione, in provincia di Venezia

Una turista tedesca di 17 anni ha denunciato di essere stata stuprata sulla spiaggia di Bibione, in provincia di Venezia. Si sarebbe allontanata da un locale, dove era andata con amici, a tarda notte assieme a un connazionale di poco più grande. Insieme sono andati sulla spiaggia, e lì lui avrebbe abusato di lei, costringendola a un rapporto sessuale non consenziente. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì all'altezza dell'arenile di piazzale Zenith.

Sono stati visti insieme, durante la serata. Poi si sarebbero allontanati verso un posto più appartato, dopo le tre. Sulla spiaggia si è consumata l'aggressione e la minorenne si è svegliata intorno alle 5 di mattina, da sola. Il dolore, le lesioni, gli abiti sparsi. 

Con l'aiuto di un'amica si è rivolta ai carabinieri, a cui, in lacrime, ha raccontato ciò che ricordava. È stata portata al pronto soccorso locale e poi, una volta riscontrata la violenza, all'ospedale di Portogruaro. Gli investigatori hanno raccolto informazioni e testimonianze, fino ad arrivare a dare un'identità al presunto responsabile. Nel frattempo, però, lui ha fatto ritorno in Germania. La procura di Pordenone ha aperto un fascicolo per violenza sessuale aggravata. Leggi su VeneziaToday

Stupro in spiaggia: fermato un 25enne senegalese

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata a 17 anni in spiaggia dopo la serata in un locale

Today è in caricamento