Giovedì, 13 Maggio 2021
Modena

Il cane abbaia e lo infastidisce: lui prende un fucile e lo uccide

Orrore nelle campagne tra Carpi e Medolla: l'uomo è stato denunciato

Immagine di repertorio

Nel Modenese, nelle campagne tra Carpi e Medolla, un residente si è reso protagonista di un grave reato. Forse infastidito dai latrati di un cane meticcio che gironzolava in un terreno antistante la sua abitazione, ha imbracciato uno dei suoi fucili e gli ha sparato contro, colpendolo all’addome e uccidendolo sul colpo.

Modena: il cane lo disturba: spara e lo uccide

A notare la scena due ragazzi che stavano percorrendo una strada sterrata lì vicino, i quali hanno avvertito immediatamente i carabinieri. I militari, giunti sul posto, hanno fermato l’uomo, detentore di una dozzina di armi, il quale dovrà rispondere del reato di uccisione di animali.

Le armi sono state sequestrate in attesa di eseguire una perizia balistica che stabilisca con quale l'uomo abbia sparato al povero animale.

Episodio simile e altrettante grave in Campania. Un 70enne ha ucciso a colpi di fucile un cane randagio a Somma Vesuviana, in provincia di Napoli. L'animale era conosciuto in paese ed era diventato la mascotte dei cittadini che lo avevano chiamato "Willy". L'anziano è stato denunciato dai vicini di casa, che hanno visto la terribile scena senza poter fare nulla. Sul posto sono giunti i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane abbaia e lo infastidisce: lui prende un fucile e lo uccide

Today è in caricamento