rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Città Perugia

Patrigno uccide figlio della moglie a colpi di mattarello

L'uomo avrebbe colpito il ragazzo 17 enne ripetutamente e con efferata violenza. La tragedia è avvenuta in provincia di Perugia, a Pietrafitta. All'origine, una lite con la donna

PERUGIA - Choc nella cittadina di Pietrafitta, frazione del comune perugino di Piegaro, dove un ragazzo di 17 anni ha perso la vita dopo essere stato malmenato dal convivente della madre. L'uomo, un italiano disoccupato, avrebbe usato un mattarello per colpire il ragazzino, picchiandolo a morte. I carabinieri lo hanno già bloccato.

La tragedia, avvenuta intorno all'ora di pranzo, ha sconvolto la cittadina umbra. La violenza, le cui motivazioni sono ancora da chiarire, sarebbe avvenuta in casa.

"Era un ragazzo dolce e sensibile" racconta il parroco di Pietrafitta don Fabrizio all'Ansa. "La sua - aggiunge il religioso - era però una 'famiglia problematica'. Il ragazzo era il figlio di una donna romena con qualche problema di salute che in Italia aveva sposato l'uomo, italiano".

"Sono spiazzato. Era dolce, sensibile e attento - aggiunge il sacerdote - pur con le difficoltà legate ai problemi in famiglia. Ma non introverso". (da PerugiaToday)
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrigno uccide figlio della moglie a colpi di mattarello

Today è in caricamento