Venerdì, 19 Luglio 2024
Roma

Annega in mare durante una battuta di pesca subaquea

Ad accorgersi di quel che stava accadendo un bagnino, che ha provato a rianimare il 55enne

Tragedia a Focene, sul litorale in provincia di Roma, dove un 55enne è morto annegato durante una battuta di pesca subacquea. I fatti poco dopo le 10.00 di questa mattina, domenica 7 luglio. 

Secondo quanto racconta RomaToday è stato un bagnino a insospettirsi: scorgendo la boa di segnalamento dell'immersione ferma ormai da troppo tempo, ha deciso di salire sul pattino e avvicinarsi. Giunto nel punto segnalato ha compreso le difficoltà dell'uomo che, forse per un malore, aveva già perso coscienza. 

A quel punto l'assistente alla balneazione ha allertato tutte le forze dell'ordine, portando l'uomo - un 55enne - a riva. Sul posto sono intervenuti i soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Nel tratto di mare sono intervenute anche 2 motovedette della Guardia Costiera per rintracciare eventuali altri sub presenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Annega in mare durante una battuta di pesca subaquea
Today è in caricamento