rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Città Catania

Picchia la ex e la tormenta con 330 telefonate in 9 giorni, arrestato

I due hanno convissuto per circa 20 anni. L'uomo però le avrebbe chiesto in continuazione denaro, usato per comprare droga, e l'avrebbe anche picchiata

Telefonate ossessive - 330 in 9 giorni - violenze fisiche e richieste di denaro. Questo l'incubo vissuto da una donna di Aci Catena (in provincia di Catania) da parte dell'ex convivente. L'uomo, un 39enne, stato arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia ed estorsione.

I due hanno convissuto per 20 anni e la loro relazione secondo quanto ricostruito, sarebbe stata scandita da aggressioni fisiche e verbali, ma anche richieste di denaro da parte dell'uomo nei confronti della compagna. Avrebbe sperperato il denaro a disposizione per comprare sostanze stupefacenti e per questo avrebbe chiesto continuamente soldi alla donna. Ricorreva alla scusa di volere comprare dei regali ai figli.

A ottobre 2021 la donna ha deciso di troncare la relazione e trasferirsi in un'altra cittadina con i figli. Dopo alcuni mesi, non riuscendo da sola a sostenere il peso economico del mantenimento della casa e dei figli, è tornata nell’abitazione familiare. Esasperata dal comportamento del convivente, dopo poco è andata via ancora una volta. L'ex però ha individuato il suo nuovo indirizzo e avrebbe ricominciato a chiedere denaro e minacciarla. Due gli episodi più gravi, a settembre e novembre, quando l’avrebbe ripetutamente schiaffeggiata e colpita sul corpo. A dicembre poi il 39enne si sarebbe impossessato del telefono cellulare della donna e, dopo aver registrato il suo numero, l’avrebbe pesantemente perseguitata.

Tutte le notizie su Today.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la ex e la tormenta con 330 telefonate in 9 giorni, arrestato

Today è in caricamento