rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Siena

L'uomo che spara con un fucile su case e auto: residenti terrorizzati barricati in casa

È successo a Radda in Chianti, in provincia di Siena. Un uomo di 50 anni è stato bloccato dai carabinieri e sottoposto a tso

Un uomo con un fucile semi automatico calibro 20, caricato a pallettoni, ha iniziato a sparare in piena notte contro case e auto in sosta. I carabinieri sono intervenuti in forze sul posto, mentre i cittadini si barricavano in casa e, dopo aver cinturato l'area, lo hanno bloccato. È successo a Radda in Chianti, nel Senese al confine con la provincia di Firenze. A dare l'allarme alla centrale operativa dei carabinieri di Poggibonsi, poco dopo l'una della notte scorsa, sono stati alcuni cittadini residenti nella zona dopo aver udito numerose esplosioni.

I militari hanno così predisposto un dispositivo d'emergenza per fronteggiare la criticità. L'area è stata posta in sicurezza e i carabinieri, dopo aver stabilito un contatto con l'uomo, un italiano di 50 anni, l'hanno convinto a deporre il fucile, bloccandolo in pochi minuti. Per fortuna senza conseguenze per nessuno. Il bilancio finale è stato il danneggiamento di almeno tre auto in sosta, fatte oggetto di fucilate a pallettoni, e la grande paura dei residenti, tutti barricati in casa secondo le direttive impartite dai carabinieri.

L'uomo al momento della resa imbracciava ancora il fucile. Al 50enne, residente in un comune confinante con Radda in Chianti, in provincia di Firenze, sono state sequestrate tutte le armi che risulterebbero legalmente detenute. È stato denunciato per minaccia e danneggiamento continuato e subito affidato alle cure dei sanitari, per un trattamento sanitario obbligatorio disposto dal sindaco di Radda in Chianti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che spara con un fucile su case e auto: residenti terrorizzati barricati in casa

Today è in caricamento