Venerdì, 30 Luglio 2021
Città Cuneo

Bambino attaccato da sciame di vespe: 50 punture, ha rischiato shock anafilattico

Stava giocando con gli amici a Ussolo, borgata di Prazzo (Cuneo) nell'alta valle Maira, quando è stato attaccato da uno sciame di vespe

La palla calciata un po' troppo forte finisce in mezzo alle ortiche. Un bambino che stava giocando con gli amici a Ussolo, borgata di Prazzo (Cuneo) nell'alta valle Maira, è stato attaccato da uno sciame di vespe mentre cercava di recuperarla.

Forse il bambino, 10 anni, ha inavvertitamente toccato un nido di terra. E' stato punto almeno cinquanta volte, ha rischiato lo shock anafilattico.

I genitori hanno chiamato i soccorsi mentre il piccolo avvertiva i primi sintomi dello schock anafilattico. L'elicossocorso del 118 lo ha trasportato all'ospedale Santa Croce di Cuneo. I medici hanno impiegato più di un'ora per togliere tutti i pungiglioni dal corpo del bambino, che ora sta bene. Sarà presto dimesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino attaccato da sciame di vespe: 50 punture, ha rischiato shock anafilattico

Today è in caricamento