Mercoledì, 14 Aprile 2021
Imperia

"Per entrare nel supermercato servono mascherina e guanti": cliente massacra di botte la guardia giurata

Un vigilante di un supermercato di una nota catena è stato aggredito a calci e testate da un cliente che avrebbe voluto entrare senza né guanti né mascherina a Vallecrosia

Scene di (stra)ordinaria follia e violenza a Vallecrosia, comune della provincia di Imperia. Un vigilante di un supermercato di una nota catena di discount è stato aggredito a calci e testate da un cliente che avrebbe voluto entrare senza né guanti né mascherina, contravvenendo alle disposizioni in vigore per arginare l'epidemia di coronavirus.

Secondo quanto riportato dai giornali locali, è successo tutto intorno alle 19 di lunedì 11 maggio. Un uomo, quarantenne italiano, si è avvicinato all’ingresso del supermercato sprovvisto di dispositivi di sicurezza personali, la guardia giurata lo ha fermato. A quel punto il cliente gli ha dato una testata così forte da farlo svenire. Nonostante il vigilante fosse già a terra privo di sensi, l'uomo ha continuato a massacrarlo di colpi.

Sul posto è arrivata in pochi minuti una ambulanza della Croce Azzurra di Vallecrosia. Il ferito, che si è poi ripreso ma non ricorda nulla dell’accaduto, è stato trasportato in ospedale a Imperia, nel reparto di neurologia, per tutti i controlli del caso, mentre l'aggressore è scappato, per poi essere fermato dai carabinieri della locale stazione poco dopo.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Per entrare nel supermercato servono mascherina e guanti": cliente massacra di botte la guardia giurata

Today è in caricamento