rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Pompei / Napoli

Vasca da bagno sui binari, macchinista del treno evita tragedia

Il macchinista di un treno della Circumvesuviana ha dovuto evitare una vasca da bagno abbandonata sui binari, non senza difficoltà

Una vasca da bagno abbandonata sui binari della Circumvesuviana. È quanto si è trovato di fronte ieri sera, lunedì 19 febbraio, il macchinista di un treno Eav (Ente autonomo Volturno) a ridosso del passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei, tra le stazioni di Pompei e Scafati. A denunciare l'accaduto è stato, sulla sua pagina Facebook, lo stesso presidente dell'Eav, umberto de gregorio, che postando anche una foto scrive come "per fortuna il macchinista ha avuto il tempo e la concentrazione per rallentare ed ha evitato un disastro".

De Gregorio ricorda anche come, sempre ieri sera, ma sulla linea Napoli-Piedimonte Matese, un'auto "è rimasta imprigionata nel passaggio a livello al km 220+821 (gestore Infrastruttura Rfi)". "La ferrovia deve essere protetta - la conclusione del presidente di Eav - e vanno eliminati tutti i passaggi a livello non appena possibile. Eppure troviamo resistenza ogni volta che tentiamo la soppressione". 

"La ferrovia - chiede il presidente dell'Eav - deve essere protetta e vanno eliminati tutti i passaggi a livello non appena possibile. Eppure troviamo resistenza ogni volta che tentiamo la soppressione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasca da bagno sui binari, macchinista del treno evita tragedia

Today è in caricamento