Sabato, 24 Luglio 2021
Città Venezia

Venezia, si getta in acqua e salva una donna che tentava il suicidio

Ora è diventato un eroe Silvano Secchi che di fronte al momento drammatico non ha esistato ad agire: si è buttato nelle acqua gelide del rio dell'Arsenale per salvare una donna

VENEZIA - Silvano Secchi ha 35 anni e di mestiere fa il fornaio. In pochi lo conoscevano ma adesso è diventato un piccolo eroe cittadino perché di fronte al dramma non ha esitato ad agire. 

Lui si è gettato nelle acque gelide del rio dell'Arsenale per salvare una donna 54enne, veneziana, che galleggiava a corpo morto in acqua in rio della Tana nei pressi dell'Arsenale, dopo aver tentato il suicidio.
 
Tutto è successo la mattina presto, proprio mentre Silvano si stava recando a consegnare il pane con il suo carretto. Ha sentito delle urla, era un passante che aveva visto il corpo della donna galleggiare. Lui non ci ha pensato due volte e si è gettato. Ora la donna è ricoverata in ospedale mentre il fornaio eroe ha dichiarato: "Ho solo fatto il mio dovere. Se la donna è ancora in ospedale credo che andrò a salutarla". 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU VENEZIATODAY

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, si getta in acqua e salva una donna che tentava il suicidio

Today è in caricamento