rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Città Milano

Vuole lavare i vestiti nel bagno del McDonald's: finisce male

Un ragazzo di 21 anni è stato indagato per danneggiamento: avrebbe aggredito il personale e provato a sfondare la porta della toilette (che era chiusa)

Aveva intenzione di lavare i propri vestiti nel bagno per i disabili all'interno di un ristorante McDonald's del Duomo, a Milano, ma ha trovato la porta chiusa a chiave e quindi ha iniziato a inveire contro alcuni clienti e contemporaneamente ha provato a danneggiare la porta della toilette prendendola a calci.

È successo intorno a mezzogiorno e mezza di martedì 14 giugno. Il progatonista è un ragazzo egiziano di 21 anni, incensurato. L'idea del giovane, da quanto si è appreso, era quella di utilizzare la doccia presente nel bagno per fare il bucato. Ma non è andata come sperava. Il personale della sicurezza, dopo essere stato aggredito e spinto, ha chiamato il numero di emergenza 112 e sul posto sono intervenuti i poliziotti in motocicletta, che lo hanno immobilizzato. Il 21enne, che aveva un coltello multiuso e un martello, è stato indagato per danneggiamento aggravato, minacce aggravate e porto d'armi abusivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole lavare i vestiti nel bagno del McDonald's: finisce male

Today è in caricamento