rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Vicenza

Vicenza, ustionata con l'acido da due uomini incappucciati: violentata in passato

La donna, 30 anni, ha aperto la porta e due persone con il volto coperto le hanno gettato l'acido in faccia per poi fuggire. Nonostante il dolore è riuscita a chiamareil 118

VICENZA - "Due incappucciati mi hanno lanciato addosso dell'acido, aiuto". E' il contenuto della telefonata arrivata oggi pomeriggio al 113 intorno alle 14 da parte di una 30 enne residente in città, in via Bartolomeo da Breganze, nei pressi di viale Sant'Antonino.

Immediato l'intervento del 118 che ha soccorso la donna, che presentava ustioni gravi alle braccia e, in parte, sul gluteo. La 30enne, inizialmente ricoverata in rianimazione, è stata subito dopo dimessa e giudicata non in pericolo di vita. La vittima ha raccontato di aver sentito suonare il campanello e di aver aperto, trovandosi davanti due sconosciuti incappucciati che l'hanno aggredita con dell'acido, sembrerebbe soda caustica, per poi darsi alla fuga.

LE MINACCE E LA VIOLENZA - La donna aggredita si era presentata giovedì sera alla polizia per sporgere denuncia contro ignoti per minacce. Nella sua casetta della posta, infatti, aveva trovato alcuni foglietti con scritto: "Stai attenta, sappiamo quello che fai". Questo, però, non è l'unico precedente. Nel 2002, infatti, la 30enne era stata violentata. Violenza, per la quale, nel 2009 è stato condannato, in primo grado, un cittadino serbo. (da Vicenza Today)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza, ustionata con l'acido da due uomini incappucciati: violentata in passato

Today è in caricamento