Giovedì, 29 Luglio 2021
Città Ferrara

Vicino di casa stalker, lancia frecce mascherato da Fausto Bertinotti: arrestato

A Bondeno, comune di 15mila abitanti in provincia di Ferrara, hanno arrestato per stalking Z.D., operaio 41enne incensurato, abitante nella frazione di Scortichino. L'uomo da tempo aveva preso di mira un proprio vicino di casa

I Carabinieri della Stazione di Bondeno, comune di 15mila abitanti in provincia di Ferrara, hanno arrestato per stalking Z.D., operaio 41enne incensurato, abitante nella frazione di Scortichino. L'uomo da tempo aveva preso di mira un proprio vicino di casa 59enne, operaio anch'egli, terrorizzato da mesi, che era stato oggetto di plurimi danneggiamenti che avevano  visto dapprima bersaglio la propria auto, praticamente resa inservibile, ed in seguito la propria abitazione, cui a più riprese erano stati danneggiati i vetri delle finestre.

Bondeno, il vicino di casa si rivela uno stalker

L'arrestato da ultimo aveva danneggiato finestre e porta del garage della vittima, addirittura utilizzando una balestra con cui aveva scagliato numerose frecce sui propri bersagli. Da qui la sua presunta estrema pericolosità, confermata dal fatto che i militari sono intervenuti in piena notte neutralizzando l'ennesima azione criminale dello stalker, sorpreso nell'area cortiliva della propria abitazione, travisato con una maschera carnevalesca di Fausto Bertinotti, l'ex segretario rifondarolo, e con al seguito una balestra munita di frecce, poco dopo che questi aveva scoccato l'ennesimo dardo contro la finestra del balcone del proprio vicino. 

Arrestato dopo aver tentato di investire i carabinieri

L'uomo, nel sottrarsi al controllo, ha perfino tentato di investire i militari con la propria auto ma è stato bloccato risolutamente e poi condotto in caserma. Forse una mera antipatia personale o dissidi condominiali alla base degli atti persecutori messi in atto dall'operaio 41enne, che deteneva in casa, condivisa con la propria consorte (la cui posizione è ancora al vaglio dei militari per un suo eventuale coinvolgimento), numerosi coltelli, una fionda con biglie d'acciaio ed un passamontagna. Nella circostanza i militari hanno perfino rinvenuto e sequestrato una uniforme da Tenente Paracadutista dell'Esercito Italiano, sulla cui provenienza sono in corso verifiche (non avendo lo stalker mai prestato servizio, neppure di leva, nelle forze armate). 

Lo stalker al termine delle formalità di rito è stato portato in carcere a Ferrara, è a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il risoluto intervento dei militari di Bondeno ha molto probabilmente scongiurato il verificarsi di ben più gravi eventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicino di casa stalker, lancia frecce mascherato da Fausto Bertinotti: arrestato

Today è in caricamento