Sabato, 25 Settembre 2021
CRONACA / Belluno

Bulli "torturano" compagno di scuola: schiaffi e testate riprese in un video

I due studenti, entrambi minorenni, sono stati denunciati per stalking. Erano stati loro stessi a riprendere le loro "gesta" in un video

BELLUNO - Strattonato. Schiaffeggiato. Sbattuto con la testa sul banco, più e più volte. Poi, umiliato e deriso, con il video delle violenze scambiato tra i compagni di scuola sui cellulari con WhatsApp. Due studenti di una scuola di Belluno sono indagati dalla procura per i minorenni di Venezia con l'accusa di stalking. 

A incastrare gli alunni, un filmato che loro stesso avevano girato mentre "torturavano" il compagno. La famiglia della vittima si è affidata ad un legale e ha denunciato i bulli in questura, consegnando alla polizia il cellulare del figlio. 

Proprio lì gli inquirenti hanno trovato la testimonianza di mesi di vessazioni e violenze, anche psicologiche, ai danni del ragazzino da parte dei due compagni. La famiglia ha anche presentato un esposto al ministero dell'Istruzione e agli uffici scolastici provinciali e regionali per chiedere una valutazione dei comportamenti degli operatori scolastici dell’istituto bellunese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bulli "torturano" compagno di scuola: schiaffi e testate riprese in un video

Today è in caricamento