Lunedì, 21 Giugno 2021
Napoli

Al funerale si scatena la maxi-rissa: calci, pugni e urla in un minuto di pura follia

E' accaduto sabato mattina davanti al sagrato della chiesa di San Vincenzo nel popolare rione Sanità a Napoli

Funerale con maxi-rissa a Napoli. E' accaduto sabato mattina davanti al sagrato della chiesa di San Vincenzo nel popolare rione Sanità a Napoli. Le scene sono state riprese da un residente e il video è presto diventato virale sul web scatenando ironia, sconcerto e la corsa alla cabala per giocare i numeri al Lotto.

Napoli: maxi-rissa al funerale nel rione Sanità

Succede poco prima dell'ora di pranzo. Un carro funebre si ferma davanti al piazzale della chiesa monumentale del quartiere. Una folla commossa si raduna accanto alla bara. Altri invece sono in fibrillazione a lato della chiesa. In particolare un uomo e diverse donne.

A quel punto sarebbero volate parole grosse, si sente qualcuno chiedere silenzio poi improvvisamente uno degli uomini che era a bordo strada si fionda nel centro del corteo, proprio davanti alla bara, e inizia a picchiare uno dei presenti, probabilmente un parente stretto del defunto. Calci, pugni, urla. Una follia durata meno di un minuto ma che ovviamente ha scatenato un vespaio di polemiche.

"Siamo sconcertati e al tempo stesso preoccupati"

"Siamo sconcertati e al tempo stesso preoccupati dal numero di segnalazioni quotidiane che ci arrivano su episodi di violenza urbana - dicono  il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, e il conduttore radiofonico, Gianni Simioli, che hanno ricevuto il video della rissa al funerale - L’ultima, in ordine temporale, anche se la data esatta dell’accadimento è in corso di verifica, è quella relativa ad un video che circola sul web dove alcuni partecipanti ad un funerale presso la chiesa di San Vincenzo alla Sanità innescano una violenta rissa al momento dell’uscita del feretro. Momenti di forte tensione e paura tra i presenti che riescono con difficoltà a separare i protagonisti della rissa".

"È assurdo - continuano -  che anche in momenti tragici come il saluto a un defunto la violenza prevalga sull’umanità. Segnali preoccupanti che da tempo denunciano su una aggressività che sfocia sempre più spesso in atti vandalici e criminali anche in contesti particolari come funerali, ospedali, parchi pubblici, uffici postali, dove la sicurezza pubblica dovrebbe essere sempre garantita e i cittadini dovrebbero sentirsi al sicuro"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al funerale si scatena la maxi-rissa: calci, pugni e urla in un minuto di pura follia

Today è in caricamento