rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Città Cagliari

La nuova moda delle risse organizzate tra ragazzine: "5 euro per ogni schiaffo"

"Giovani annoiati che istigano i propri coetanei ad azzuffarsi per poter realizzare un video da diffondere sulla rete": la denuncia (con video) di una consigliera comunale

"La nuova moda colpisce anche la nostra città. Giovani annoiati che istigano i propri coetanei ad azzuffarsi per poter realizzare un video da diffondere sulla rete. Ho oscurato i volti perché si tratta di minori ma farò vedere il video integrale a chi di dovere perché episodi del genere non si ripetano e questa stupida moda venga bloccata da chi di dovere". A denunciare tutto su Faceboook è la consigliera comunale di Sestu, Valentina Collu.

Nel grosso centro della città metropolitana di Cagliari circola il video di ragazzine appena adolescenti che si sono picchiate, invitate dai coetanei che, per farle prendere a calci e pugni, promettono loro qualche euro di "ricompensa". Risse organizzate fra ragazzine al parco, in un pomeriggio qualunque. "Dalle uno schiaffo e hai 5 euro, te lo giuro", si sente dire. I video sono diventati virali sui social network e sono ancora reperibili, opportunamente schermati dato che i protagonisti sono tutti minorenni, sul profilo Facebook di Collu.

Tutte le notizie di oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nuova moda delle risse organizzate tra ragazzine: "5 euro per ogni schiaffo"

Today è in caricamento