Giovedì, 6 Maggio 2021
Napoli

"Se sputi ti multo": arriva il divieto

Il sindaco di Palma Campania in provincia di Napoli ha attuato con un'ordinanza il 'divieto di sputo': si rischiano dai 25 ai 500 euro di multa

Dopo diverse lamentele della comunità locale il sindaco di Palma Campania Vincenzo Cabone, dell'Udc, ha deciso di vietare gli sputi con un'ordinanza comunale. Un'iniziativa come sottolinea il primo cittadino per favorire 'l'integrazione dei cittadini stranieri ed evitare episodi di intolleranza'.

Secondo Carbone sarebbe i cittadini migranti a sputare troppo al punto da fare riferimento a questi episodi nel testo del provvedimento: "maggiore sensibilizzazione verso quelle attività che sono fonte di preoccupazione per la cittadinanza locale". Lo sputo non consentirebbe ai cittadini di usufruire a pieno degli spazi pubblici.
.
Un comportamento che, si legge nel testo dell'ordinanza:
 

Non solo lede il patrimonio pubblico e privato, impedendone la libera fruibilità e determinando lo scadimento della qualità urbana ma offende, altresì, la  pubblica decenza, compromettendo gravemente il libero utilizzo degli spazi pubblici, turbando in tal modo l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana (es. sputi sui marciapiedi,  davanti alle vetrine dei negozi, sulle panchine/giostrine nei parchi e nelle aree verdi, sui  monumenti ecc)
 


E non si transige: chi sputerà in spazi e luoghi pubblici rischia adesso una multa dai 25 ai 500 euro.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se sputi ti multo": arriva il divieto

Today è in caricamento