Mercoledì, 17 Luglio 2024
Città Pescara

Vigile del Fuoco precipita nella tromba (vuota) dell'ascensore: salvo grazie ai rifiuti

L'uomo ha fatto un volo di 9 metri. Non ha riportato lesioni gravi

Dramma sfiorato a Pescara. Nella notte tra il 5 e il 6 luglio, un caposquadra dei vigili del fuoco, intervenuto per domare un incendio scoppiato al terzo piano di una palazzina abbandonata, è caduto dentro la tromba dell’ascensore vuoto, precipitando per una decina di metri. Fortunatamente l'uomo si è salvato ed è rimasto ferito solo lievemente, perché i sacchi dell’immondizia ammassati sotto hanno attutito l'impatto, salvandogli la vita. È accaduto in via Tavo, a Pescara, dove ci sono dei palazzi abbandonati.

L'uomo è stato portato in ospedale a Pescara, ma non ha riportato lesioni gravi. La vicenda ricorda il caso di Clelia Ditano, la 25enne che ha perso la vita dopo una caduta di oltre 10 metri dal vano ascensore della palazzina dove abitava con i genitori nel Brindisino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigile del Fuoco precipita nella tromba (vuota) dell'ascensore: salvo grazie ai rifiuti
Today è in caricamento