rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Città Lecce

Si finge un modello su Facebook e violenta una ragazzina

L'uomo, ex dipendente comunale di 61 anni, aveva adescato una 16enne via Facebook presentandosi come un giovane di 21 anni. Secondo l'accusa avrebbe abusato di lei al primo appuntamento e anche in altre occasioni

LECCE - Avrebbe usato un falso profilo su Facebook fingendo di essere un modello di 21 anni per adescare una ragazzina 16enne e violentarla in diverse occasioni

L'uomo, 61enne ex dipendente comunale di Tricase, nel leccese, è ora indagato dalla Procura che dopo la denuncia della giovane ha aperto un'inchiesta, notificando pochi giorni fa l'avviso di chiusura delle indagini.

Secondo l'accusa, il falso modello prima ha contattato la teenager attraverso il social network, poi l'ha corteggiata e infine l'ha incontrata e violentata. I fatti sono stati contestati al 61enne dal sostituto procuratore Carmen Ruggiero.

L'uomo si sarebbe recato al primo appuntamento con la giovane raccontandole di essere stato mandato lì dal ragazzo del falso profilo che, avendo avuto un contrattempo, gli aveva chiesto di sostituirlo. Avrebbe quindi abusato della ragazzina in quell'occasione e, successivamente, anche in altre circostanze. Le accuse che gli vengono contestate sono sostituzione di persona, pornografia minorile, violenza sessuale e detenzione di materiale pedopornografico. (da LeccePrima)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge un modello su Facebook e violenta una ragazzina

Today è in caricamento