rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Città Bologna

Avvicina una bimba al parco e la violenta: nello zaino aveva un preservativo

"Che bel cagnolino, posso accarezzarlo?" E' partito così l'approccio per carpire la fiducia della piccola che poi ha raccontato tutto

"Che bel cagnolino, posso accarezzarlo?" E' partito così l'approccio per carpire la fiducia di una 11enne (e non 14enne come si era appreso precedentemente) da parte di Moreno Spinella, 51 anni, cittadino italiano nato in Germania, arrestato per violenza sessuale aggravata. 

L'episodio risale al pomeriggio del 27 luglio, quando la mamma ha chiamato il 113 dopo aver ascoltato il racconto della ragazzina che aveva portato a passeggio il suo cucciolo in un parco sotto casa, in zona Bolognina

Dopo averla avvicinata, l'uomo l'ha attirata dietro un muretto mostrandole una "medicina verde", ossia un preservativo colorato, che ha indossato invitandola a toccarlo, prendendole la mano, per poi masturbarsi.  

La volante, giunta immediatamente sul posto, ha perlustrato insieme alla vittima, alla mamma e alla nonna, il parco, quando, grazie alle descrizioni precise, Spinella è passato in sella a una bicicletta, così è stato immediatamente bloccato. 

Le indagini sono così passate alla III sezione della Squadra Mobile e, con l'ausilio delle psicologo della questura, la 11enne è stata sentita nella sala d'ascolto protetta della Questura, dove ha raccontato senza tentennamenti la brutta storia. Ha fornito dettagli sia sull'abbigliamento che sullo zaino che l'uomo portava al seguito e all'interno del quale è stato rinvenuto un profilattico identico a quello descritto, avvolto in un fazzoletto con le immagini di "Peppa Pig", la protagonista della serie televisiva per bambini, mentre il 51enne ha respinto tutte le accuse. 

I precedenti

Il primo arresto di Moreno Spinella per violenza sessuale e lesioni risale al 1993, nel 1999 era stato condannato per atti osceni, nel 2001 era stato arrestato per furto, nel 2002 ancora per una violenza ai danni di una minore, ed era uscito di carcere il 26 giugno scorso. Il pubblico ministero ha richiesto l'arresto, convalidato dal GIP. 

La notizia su BolognaToday

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvicina una bimba al parco e la violenta: nello zaino aveva un preservativo

Today è in caricamento