Violenta la nipotina per anni e la ricatta: "Se lo dici ai tuoi, faccio lo stesso con tua sorella"

Un incubo durato sei anni e iniziato quando la giovane vittima era appena dodicenne. L'uomo è stato arrestato

Per anni avrebbe abusato della nipote giovanissima, approfittando della fiducia concessagli dai genitori, convincendola a sottostare alle violenze ricattandola e minacciando di fare altrettanto con la sua sorellina. A mettere fine all'incubo gli agenti del commissariato di Sesto San Giovanni (Milano), che hanno arrestato l'uomo – un cittadino 38enne di origine filippina – con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti della ragazzina. 

Stando a quanto accertato dagli investigatori, gli abusi saranno iniziati nel 2013 – quando la vittima aveva soltanto dodici anni – e sarebbero continuati fino al luglio scorso. Le violenze avvenivano quando la ragazzina veniva affidata ai genitori allo zio. Fin dai primi contatti con gli investigatori, la giovane, vittima per anni di abusi plurimi e costanti, è apparsa molto provata a livello psicologico. Sembra infatti che lo zio, per convincerla al silenzio, l'abbia più volte minacciata: avrebbe abusato anche della sorellina minore se avesse rivelato ai genitori quanto accadeva.

Le indagini, scattate lo scorso luglio, hanno avuto un'accelerazione quando il 38enne ha chiesto informazioni per l'acquisto di un biglietto aereo per le Filippine, i poliziotti sono intervenuti e lo hanno arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni, c'è una buona notizia sull'età di vecchiaia

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 9 novembre 2019

  • Nuovo maxi concorso: oltre 300 posti a tempo indeterminato, si cercano laureati e diplomati

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 12 novembre 2019

  • Tasse sulla casa, arriva la nuova Imu (e scompare la Tasi): cosa cambia

  • Dal bonus in busta paga ai buoni pasto: cosa cambia nel 2020 per i lavoratori dipendenti

Torna su
Today è in caricamento