Venerdì, 18 Giugno 2021
Città

Kevin Ocose, Emeka Eze e Nosa Monday: i tre uomini arrestati per stupro di gruppo

Una giovane donna di Pistoia nel tardo pomeriggio di domenica scorsa alla stazione ferroviaria, è stata seguita, palpeggiata, presa a spintoni e circondata

“Vieni bella ti facciamo vedere noi“, questo, secondo La Nazione, è stato l’apprezzamento meno pesante subito da una giovane donna pistoiese che nel tardo pomeriggio di domenica scorsa, 20 settembre, alla stazione ferroviaria, ha vissuto momenti terribili, seguita, palpeggiata, presa a spintoni e circondata da un gruppetto di giovani cittadini della Nigeria. Tre di loro, tutti senza fissa dimora, sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale di gruppo ai sensi dell’articolo 609 octies del Codice Penale. Sono Kevin Ocose, di 24 anni; Emeka Eze, anche lui di 24 anni e Nosa Monday, di 22 anni.

Il giudice per le indagini preliminari Patrizia Martucci ha convalidato l'arresto dei tre e disposto il carcere preventivo. Secondo quanto racconta il quotidiano la donna si trovava sul treno da Firenze quando è stata presa di mira dal gruppo: qualcuno di loro ha allungato le mani e l'ha presa a calci e spintoni: 

Le porte del treno si sono aperte e lei è scesa, dirigendosi a passo veloce verso l’uscita, ma è stata seguita da tre di loro e le pesanti molestie sono continuate. La ragazza è riuscita a dare l’allarme con tempestività al 113. Le pattuglie sono arrivate in un lampo e i tre, anche grazie all’aiuto di alcuni testimoni, sono stati bloccati, identificati e subito dichiarati in arresto.

Uno ha dichiarato di vivere con un amico a Monsummano, un altro a Pistoia, ma ha detto di non ricordarsi in quale via. In sede di convalida uno dei tre si è avvalso della facoltà di non rispondere. Due degli arrestati sono stati condotti in tribunale dalla polizia penitenziaria, un terzo (detenuto a Firenze) è rimasto collegato in videoconferenza con il giudice e il suo difensore.

L’udienza si è svolta nella tarda mattinata di mercoledì e il giudice ha convalidato i tre arresti e accogliendo le richieste della procura. Restano in carcere con l’accusa di violenza sessuale di gruppo, che ai sensi dell’articolo 609 octies del Codice Penale: "consiste nella partecipazione, da parte di più persone riunite, ad atti di violenza sessuale. Chiunque commette atti di violenza sessuale di gruppo è punito con la reclusione da otto a quattordici anni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Kevin Ocose, Emeka Eze e Nosa Monday: i tre uomini arrestati per stupro di gruppo

Today è in caricamento