rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Città Bergamo

Tenta il suicidio, stuprata mentre è incosciente

La violenza compiuta in un campo vicino alla pista ciclabile per Treviglio, in provincia di Bergamo. La donna è ricoverata in ospedale

BERGAMO - E' una storia sconvolgente quella avvenuta nel giorni scorsi a Bergamo, nei pressi della pista ciclabile per Treviglio.

Vittima una signora di mezza età della Bassa bergamasca. Dopo la fine burrascosa di un amore, la donna aveva deciso di farla finita e, senza nemmeno lasciare un biglietto d'addio al figlio, è uscita di casa e si è incamminata in mezzo a un campo di mais, dove ha ingerito un grosso quantitativo di sonniferi.

A due giorni dalla scomparsa, è stata ritrovata per caso da un contadino, in fin di vita e con pantaloni e mutandine abbassati. Distesa a terra, inerme e priva di sensi, qualcuno aveva approfittato di lei, violentandola.

Lesioni all'inguine, rilevate da una visita ginecologica, hanno confermato la violenza sessuale.

La donna è ora ricoverata nel reparto di Psichiatria dell'ospedale di Treviglio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio, stuprata mentre è incosciente

Today è in caricamento