rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Notizie curiose

L'autobus non passa, ruba un taxi per andare a casa

Il furto a Viterbo. Poi la fuga verso Tarquinia: le chiavi del mezzo erano attaccate al cruscotto. Il ladro, un 20enne, è stato arrestato dai carabinieri. Aggravante: non aveva nemmeno la patente

VITERBO - Erano diversi minuti che stava aspettando il bus per tornare a casa, a Tarquinia. Faceva freddo e così, dopo una lunga attesa, un ventenne ha pensato bene di rubare un taxi. In fondo il mezzo era lì, nel piazzale, con le chiavi attaccate al cruscotto.

Ovviamente il tutto si è chiuso con l'arresto del giovane, accusato di furto aggravato, danneggiamento, resistenza a pubblico ufficiale e, dulcis in fundo, guida senza patente.

I FATTI - Ieri sera tardi a Viterbo, non passando il bus, il giovane ha rubato un taxi approfittando di un attimo di disattenzione del proprietario che era uscito dal mezzo lasciando le chiavi inserite nel cruscotto. Così è salito a bordo, ha messo in moto ed è partito alla volta di Tarquinia. Il taxista non ha potuto fare altro che guardare la sua macchina correre via, quindi ha dato l'allarme e una pattuglia del nucleo radiomobile di Tuscania ha intercettato il veicolo. 

Per non far riconoscere l'auto, l'uomo aveva divelto l'indicazione luminosa "taxi" ma i carabinieri lo hanno trovato lo stesso: due militari sono riusciti a bloccarlo appena fuori il centro abitato di Tuscania, dopo che il 20enne aveva lasciato l'auto in mezzo alla strada per darsi alla fuga a piedi. L'arrestato non aveva neanche mai ottenuto la patente di guida: oggi pomeriggio è stato giudicato per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autobus non passa, ruba un taxi per andare a casa

Today è in caricamento