Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

"Ryanair mette in pericolo la vita dei passeggeri": la denuncia choc di un pilota

Turni infernali, ore di riposo ridotte al minimo e risparmi ovunque sia possibile: tutto raccontato in un libro denuncia di un pilota Ryanair. L'ossessione della compagnia "è risparmiare carburante". La compagnia ha già sporto denuncia
Torna a "Ryanair mette in pericolo la vita dei passeggeri": la denuncia choc di un pilota

Commenti (191)

  • Nel mio caso, sono costretta a prendere Ryanair, sia per una questione di costo, che non guasta, sia perchè è l'unica compagnia che fa il volo diretto Palermo/Dusseldorf , senza scali, per il resto c'è un detto "quanto spendi mangi" quindi ci si adatta..:)

  • ci lavora mia sorella, sono stupidate, vabbè che si devono alzare presto ma fatti due voli se ne vanno

  • devo prendere rayanair tra poche settimane.. non fatemi cagare addosso!!

    • tranquilla...zero incidenti per raynair...

  • Avatar anonimo di Consu
    Consu

    Se devo rischiare la mia vita per risparmiare sul viaggio preferisco spendere il triplo e sapere di arrivare a destinazione! Ho viaggiato su ryanair e vieni trattato come se fossi del bestiame! Non mi sono mai sentita sicura su quei benedetti aerei rumori ovunque scricchiolii ho sempre viaggiato facendo l'ave maria ma non ho avuto grande scelta perchè per i miei amici o quello o nn potevano, quindi sono sempre andata a fiducia..una fiducia mai data! sono anni che nn ci viaggio più con l ryanair Lufthansa tutta la vita! serietà professionalità sicurezza e aerei favolosi!

    • ahahahahah..

  • Avatar anonimo di Ale
    Ale

    Ma avete provato a farvi impiantare delle ali sulle spalle, cosi potreste volare da soli senza polemizzare sulle varie compagnie aeree. Se decidete per una compagnia (per serieta, per economia ecc.) e inutile poi ricriminare nessuno vi ha obbligati. !!!!!!!!!  

  • Avatar anonimo di ANTILAZIO
    ANTILAZIO

    Se viaggiare vuol dire fare a gara a chi paga il biglietto di meno, mi tengo tutta la vita i voli di linea.....se dovete parlare di Ryanair fatelo solo per dire che vi siete spostati da un posto all'altro...VIAGGIARE è tutt'altra cosa...fatevi un volo Emirates, Singapore, Cathay Pacific o Thai...poi ne riparliamo...Viva il turismo di 30 anni fa...oggi solo zingari su sti voli low cost. Ryanair ha ucciso il turismo, diffondendo la "cultura" del low cost, che sta disintegrando il modo di viaggiare, facendo fallire moltissime attività che girano nel campo turistico.

    • il discorso del "viaggiare" come bellezza del viaggio di per sè vale solo se ti "muovi" in barca a vela, in auto o in bicicletta!certamente non è un buon pasto a bordo, poltrone confortevoli e bagaglio a go-go che mi fanno amare ed apprezzare la destinazione...bensì il cibo che trovo, accoglienza locale e...prodotti (spero) no global!

    • Non sono assolutamente d'accordo con te. Grazie a Ryanair e prima Skyeurope e companie varie, e possibile viaggiare per tutti...non sono una zingara e uso spesso e volentieri la compagnia di Ryanair. Posso dirti che per arrivare a citta mia volano solo la Austrian Air e la Czech Airlines - la differenza del prezzo non ne vale la pena...Cultura del low cost e piu' che giusta - perche' spendere di piu' se ti puoi accontentare con un servizio accettabile per un volo di 2 ore...Se dovrei tornare a casa tutte le volte con Czech Airlines, potrei farlo una volta al' anno perche' biglietto mi costa piu' di 400euro...invece con Ryanair posso tornare a casa con soli 60 euro...chi deve veramente viaggiare apprezza la possibilita' di spendere di meno.

    • Ma sei sicuro di quello che scrivi???? Ridurre i viaggi in aereo alle sole compagnie di linea vuol dire LIMITARE IL TURISMO! Ti rendi conto di quanti turisti che hanno modo di viaggiare con l'abbattimento dei costi??? Se era per te la diffusione delle auto non sarebbe mai avanzata..era molto meglio la carrozza con i cavalli! Quello sì che era viaggiare..giusto???

  • Avatar anonimo di Domenico Maldarizzi
    Domenico Maldarizzi

    Chiedete a ryanair perche oggi il volo Bari Bologna è stato dirottato a Rimini....a noi passeggeri hanno detto che bologna aveva chiuso le piste quando non è vero....ma a Rimini abbiamo fatto carburante e ripartiti per Bologna!!!!!!!!!!!

    • Quello è stato un disservizio, ma sui numeri totali della compagnia, come risultati batte tante compagnie di linea per non parlare di altre low cost

  • Avatar anonimo di emanuele
    emanuele

    I numeri parlo, io ho preso in tutto 30 voli con Ryan Air, 1 solo ritardo di un ora a Bratislava. Tutti gli altri in orario se non in anticipo. Incedenti gravi nella storia della compagnia......ZERO. Questi sono i numeri il resto è solo pappa e chiacchere

  • Avatar anonimo di Rika
    Rika

    volete pagare due lire e ambite ad un ottimo servizio, fate ridere; statevene a casa

  • Avatar anonimo di AlexInfoPro
    AlexInfoPro

    E' vero che la Ryanair sfrutta. E' vero che lo fa implementando un regime fondato sulla paura e sulle continue minacce. Ed è vero che nessun membro della crew li denuncia. Ma perchè? Molti dei loro steward e delle loro hostess fanno parte di quella generazione tra i 20 e i 30 anni che non riesce a trovare lavoro dopo aver concluso le scuole o l'università. La Ryanair offre loro un contratto. Che poi diventa uno strumento per tenerli sotto torchio. Come dire: 'io ti offro un lavoro in un mondo dove nessuno assume, ti offro un contratto e la possibilità di avere uno stipendio e un'indipendenza. Ma poi si fa come dico io e se non ci stai vai a casa'. E, di fatto, così accade. I cabin crew della Ryanair accettano condizioni di lavoro spesso assurde con pressioni psicologiche al limite del mobbing. Non solo: la stessa 'offerta di contratto' che rende la compagnia 'il buon samaritano in mezzo al deserto', è essa stessa una fonte di guadagno. L'aspirante cabin crew deve infatti pagarsi il corso di addestramento, l'albergo e l'uniforme. Non a caso la compagnia assume molto piu personale di quanto realmente ne serve. Da un lato rappresenta entrate finanziarie. Dall'altro la manodopera in eccedenza rafforza la concorrenza interna che legittima la possibilità di operare col pugno di ferro (' se non fai come dico io ti licenzio. E lo farò perche posso permettermelo dato che ho personale in eccesso. E continuerò ad averlo perche porta soldi'). Il personale in eccesso non rappresenta un problema per il monte stipendi. Si è pagati per le ore di volo. Se non si vola si rimane a casa non pagati. Alcuni dopo un pò cedono e lasciano. Non a caso la Ryanair è famosa per il suo turn-over del personale. Molti però rimangono, in attesa di un lavoro migliore o di un fortunato esito a qualche intervista con un'altra compagnia.  Per quanto tutto questo puo sembrare assurdo la Ryanair non crolla, anzi è una delle compagnie aeree europee di maggior successo attualmente sul mercato. Non c'è da stupirsi, non è il primo caso. La Ryanair è figlia della crisi e casi simili di turnover, mobbing e intimidazioni, sono germogliati da altre crisi economiche precedenti, basti pensare ad alcune aziende italiane degli anni 50 o alle fabbiche del primo 900. I tempi cambiano, le tecnologie si rinnovano e i mercati si ampliano ma certe cose rimangono immutate: finchè c'è dicoccupazione c'è qualcno che ci speculerà sopra e chi meglio saprà farlo avrà successo sulla concorrenza.

  • Avatar anonimo di LS
    LS

    Abbiamo trovato il ghiaccio al interno del aereo sulla parete della finestra...

    • Ed io ho trovato gli apostrofi che non ci sono nella tua frase!! :)

  • Avatar anonimo di Bludimare
    Bludimare

    In Partenzaa Bergamo per Fuerteventura, con un volo che partiva verso le 7, siccome siamo lontani da Bergamo ci siamo alzati alle 3 del mattino, arriviamo a Bergamo il volo non c'era ci dovevano essere due voli per la stessa destinazione, hanno annullato il primo e siamo partiti con il secondo alle 11, avevano la nostra mail usata per la prenotazione, non si sono sognati di mandarci una mail la sera prima, sapendo che il volo non c'era, non ho gradito per niente, quella situazione.

    • è necessario avvisare solo se la partenza è in anticipo: vale per tutte le compagnie, low cost, charter o di linea. E', infine, più che risaputo, che i voli di linea hanno la precedenza nel rispetto del timetable, che i charter ed i low cost "accorpano" i voli previsti se l'aereo non è pieno. Questo è anche "etico" (risparmio carburante e meno inquinamento dell'aria). Ovvio che se usi un charter o un low cost per un appuntamento di lavoro sei a rischio...ma in genere lo usi per andare in vacanza...quindi RELAX, TAKE IT EASY!

    • Avatar anonimo di Diego
      Diego

      quanto hai pagato ?

  • Avatar anonimo di Bludimare
    Bludimare

    Gli aurbus non sono aerei scadenti, il 320 ha solo classeturistica, il 330 invece è molto più grande a ha anche 1 classe, ci abbiamo fatto un volo diretto Malpensa e assistenza amica ha a cambiato la classe e ci hanno messo in 1 classe, volo stupendo, poi la Air Europa le poltrone hanno molto più spazio per le gambe sicuramente cic' qualche fila di meno, puoi allungare le gambe rispetto ad altre compagnie.

    • hai viaggiato con Air Europa oltre oceano? Ryanair nemmeno ci va!

      • Se è x questo RA non ha nemmeno gli AURBUS!!!

  • Avatar anonimo di Bludimare
    Bludimare

    Poi non ci voliamo anche perchè arriva a Bergamo sempre verso mezzanotte, sono rarissimi i voli con orari decenti, e siamo a 140 km da casa, chi ci viene a prendere a quell'ora, mentre arriviamo sempre a Malpensa arriviamo di giorno, e siamo a 40 km da casa.

  • Avatar anonimo di Bludimare
    Bludimare

    Forse molti nonsanno che Ryanair da calcuni mesi ha fatto atterraggi di emergenza a Barcellona, Berlino, ed in altri aeroporti che non ricordo, poi non nè così economica, volateci in estate costa di più di compagnie con voli di linea, personalmente l'abbiamo scartata, preferiamo volare o con Vueling o con Air Europa, la mia compagna è sulla sedia a rotelle, con Ryanair la fanno salire per ultimo, con i mezzi dell'assistenza, non nc'èra posto per il bagaglio a mano, mi ha fatto mettere un borsone nuovo sotto il sedile davanti, per riprenderlo si è strappato dai bulloni del sedile, le hostess non sono simpatiche per niente, il bagaglio di stiva solo 15 kg. con Vueling, Iberia, Air Europa, sono 23 kg, el pc lo puoi portare a parte,

    • Purtroppo anche a me Ryanair sembra che non tuteli i passeggeri che abbiano delle esigenze di qualsiasi tipo, non ho esperienze dirette in merito però posso capire chi si lamenta direttamente su questo aspetto

  • Avatar anonimo di tec.
    tec.

    In parte e vero ma a qualcuno non viene in testa che paga un volo andata/ritorno 50 e . Se uscisse la verità su questa compagnia nessuno volerebbe

    • Avatar anonimo di tec.
      tec.

      La verità è che costa cosi poco xké ci sono gli aeroporti di secondo piano ( vedi Alghero che pagano milioni e milioni di euro a questa compagnia low cost . . Xkè poi aumentando il numero di passeggeri che passano aumentano i contributi da parte di enac . . Più pax porti più enac ti da soldi ma questo x lo stato italiano e concorrenza sleale. . . Poi ci sono le tasse che non paga . Una compagnia italiana paga le tasse in italia ma ryan opera in italia ma paga le tasse in irlanda che sono circa il 12 % mentre in italia si arriva al 30% a volte al 40 % e cosi fà in Francia dove e sotto accusa x frode fiscale . . . Io faccio il tecnico di aerei e quello che posso dirvi che ultimamente ci son stati tanti problemi con rayan vedi un paio di anni fà a Cagliari è atterrato non nella pista ma bensi nel raccordo . . . X caso avete sentito qualche notizia in merito . . .

  • Avatar anonimo di ingessato
    ingessato

    ah che bello

  • se non rispiarmassero da qualche parte, non potrebbe costare così poco! chiaro il tutto rispettando legislazioni e controlli di tutte le altre compagnie, inoltre se così non fosse non partirebbero così tanti voli dal nostro paese. Lo stesso viene fatto da ogni ditta italiana quando licenzia tutti e va a lavorare all'estero mantenendo il marchio "made in italy".....

  • Avatar anonimo di Robert
    Robert

    Da diversi anni utilizzo la Ryanair per andare a tropvare mia figlia che vive in Lussemburgo.Ho apprezzato sempre il rispetto degli orari, la non vetusta degli aerei,la velocizzazione delle pratiche di imbarco. Ho sufficiente esperienza di viaggi aerei,dato che la mia professione,mi ha coinvolto per oltre 30 anni e più, in voli per più estracontenentali ( San Francissco,Los Angele ,Rio de Jameiero, Tokyo etc.Non ho trovato nessuna defferenza . Certo che i voli low cost,non hanno quel servizio di catering come i voli delle altre compagnie aeree. Però un volo andata e ritorno programmato in anticipo viene a costare anche un quinto di una compagnia di "rango ". Può darsi che i piloti siano pressati più del necessarioma  non credo però che restino al di fuori delle normative I.L.O. ( International Labour Organization) Tu.tto può avvenire nel futuro. Rientra nella causaulità,e nella " fortuna" ( alla latina per interderci) e le statistiche per il momento non evidenziano incidenti di rilievo per la Ryanair.Non sono azionista di tale compagnia e di nessun altra compagnia e il mio parere non è certamente  una presa di posizione di parte. Mi da semplicemente fastidio,che il pilota che ha manifestato critiche,sia restato nell'anonimato. Troppo comodo. E mi sorge il dubbio che ci sia alla base, la concorrenza, a dir poco sleale, di altre compagnie aeree.Denunciare un qualcosa in maniera anonima,senza una prova evidente di fatti, non è corretto, leale e credibile.Almeno a me pare.

    • sono d'accordo sull'analisi fatta sulla compagnia. Il restare nell'anonimato però non lo biasimo, anche perchè non è una denuncia, bensì un libro e che quindi va preso per quello che è.

    • Avatar anonimo di luca
      luca

      Ma che discorsi sono???? ovvio che rimane nell anonimato....tu ci metteresti il nome se denunciassi un colosso di azienda che poi si vedrebbe pubblicate su internet tali denunce con ripercussioni finanziarie????? Credo proprio di no visto che dopo nessuno al mondo ti assumerebbe più anche se hai giustamente detto la verità....mi sa che sei il classico imprenditore con il suo lavoro da milioni che di vita vera non ne capisce un granchè!!!

  • Avatar anonimo di ale
    ale

    domanda. ryanair potrà pagare i media, ma tramite twitter o fb le notizie "volerebbero" e si scoprirebero queste anomalie, se qlc fotografasse la gara di benzina, ocose simili si potrebbe inchiodare questa o quell'altra compagnia.  per esperienza, preferisco volare low cost e con uno zainetto (parliamoci chiaramente, le dimensioni sono ben segnalate e se si usasse il metro anzichè l'idiozia tipica italiana non ci sarebbero problemi) piuttosto che in una poltrona comoda per 200€ per una tratat che con quella cifra posso fare A/R e albergo.  unp che viaggia. in conclusione, secondo me sono solo notizie ad hoc per screditare la compagnia. altra cosa, un imprenditore guarda come far soldi, non è la caritas quindi, alla fine per 2 ore di volo, ma che ca*** te ne frega di avere la tv/il panino o altro? se non ti piace la compagnia pigliatene n'altra, o no?

  • Avatar anonimo di Alex
    Alex

    Ryanair paga i media per censurare i propri incidenti , cercate su internet i 3 mayday consecutivi di 3 aerei ryanair in spagna a causa della mancanza di carburante. O'Larey ha una gran faccia di culo , questo lo dico in nome di tutte quelle assistenti di volo mandate in volo con il raffreddore sfociato in una ovvia rottura di timpani , a causa della paura di aprire malattia con rischio licenziamento. Non ci saranno mai denunce a viso scoperto perche' chi non e' dell'aviazione non capisce che mettere la faccia contro una compagnia rischi di rovinarti per sempre la carriera e il tuo futuro. I piloti purtroppo non sono numerosi come le stelle , ed e' un mestiere dove gira e rigira ci si conosce un po' tutti. Notizie di un piccolo incidente di un mio collega me le ha riportate un pilota cinese ad hong kong.... ed era una cazzata...spero capiate come girano le voci e del perche' i piloti sono restii.  Ryanair non paga neanche le tasse in italia , il che e' tutto assolutamente ILLEGALE chiedete ai signori di ENAC perche' Ryanair e' l'unica compagnia aerea a non avere un COA in italia. Anche per questo motivo vi fa i prezzi stracciati , ed e' a motivo di tutte le tasse che evade che come un tumore ha fatto chiudere compagnie italiane o che cmq avevano un COA italiano , e continuera' cosi'. Grazie a Enac , che con qualche tangente fanno mettere basi a compagnie straniere evadendo tasse , e poi ci spaccano i coglioni a noi che viviamo sopra le nostre possibilita'. MA VAF@#?*%$. Un pilota

    • ma perchè c'è sempre qualche complottista che deve inserirsi??

  • ho lavorato per il call centre Ryanair a Dublino e non mi sono trovata bene... un ambientino come dire, ai primordi, non certo paragonabile ai livelli e standard di una multinazionale come "google" tanto per dire un nome. Sono fuggita dopo pochi mesi.. Per quanto riguarda quanto detto dal comandante di uno dei voli ryanair, se quanto detto risponde a verita', beh.. direi che la Ryanair fa proprio schifo... In riferimento alle brusche frenate.. io continuo a volare con la Ryanair da Dublino ad alghero andata e ritorno almeno 4 volte l' anno... mai sperimentato brusche frenate... e a dire il vero ho dovuto chiedere in piu di una occasione all' addetta di volo se fosse possibile ridurre l aria condizionata perche faceva troppo freddo... a chiunque si lamenta delle restrizioni sul bagaglio a mano e in stiva direi di darsi uno sguardo al regolamento... A mio parere i voli Ryanair sono sicuri, parliamo di Boing e non di Airbus come i voli Aer Lingus. La colazione e il sandwich si pagano e onde evitare mi preparo un panino da casa... Preferirei mille volte la Ryanair all Alitalia, la cara compagnia di bandiera, che in piu di una occasione ha avuto ritardi di ore.. Tuttavia spero seriamente che la Ryanair non tratti il personale in questo modo... ma ammetto che potrebbe essere.. Michael O' Leary mi e' stato descritto, da chi l' ha conosciuto, come una persona alquanto poco raffinata...

    • Avatar anonimo di giovanni
      giovanni

      ciao sabrina, ho letto che hai lavorato nel call center della ryanair, se non ti disturba vorrei approfittare per porgerle una domanda: ultimamente ho effettuato una prenotazione, ed erroneamente ho inserito la sigla "sig." al posto della sigla "sig.ra" che precede il nominativo della persona prenotata. Secondo te al momento dell' Imbarco potrebbero crearmi problemi per la sigla, anche se il nominativo è esatto? Ti ringrazio in anticipo per l'attenzione.

    • Avatar anonimo di Anna
      Anna

      Volo con Raynair da un anno, è l'unica che da Pisa a Palermo fa la tratta senza scali. Non mi piace la compagnia nonostante si porti solo il bagaglio a mano le cappelliere non bastano mai e ti ritrovi stipata come un carro di bestiame, le frenate brusche ci sono eccome all'atterraggio, tanto è vero che una volta mi so dovuta tenere stretta alla poltrona e quel ridicolo squillo di tromba quando atterri.....tutto di deve entrare in un bagaglio

  • Avatar anonimo di Michele
    Michele

    è un po che si cerca di far le scarpe a ryanair,esempio Verona sostituita con la compagnia Volotea(costi elevati),Pisa e altre.......il pilota anonimo?mi lascia qualche dubbio!Per quato mi riguarda,sarà il decollo,sapere di non essere sulla terra ferma(non so)ma volare mi mette un po' di tensione e penso che non dipendi da ryanair,lo sarebbe con qualunque compagnia! 

  • Avatar anonimo di marta
    marta

    il fatto che migliaia di persone viaggino con ryanair da anni senza che sia accaduto nulla di bruitto NON diminuisce minimamente la gravità e la pericolosità della politica aziendale della compagnia. L'attenzione ad atterraggi, manovre, rispetto dei diritti dei lavoratori dipendenti, misure di sicurezza per i passeggeri non possono non essere seguite, anche se fai voli a 20 euro!!! Erano 20 anni che la Costa navigava facendo divertire migliaia di persone e tutto andava bene...dopo di che una  nave facendo il vietato inchino ha ucciso e ferito e inquinato irrimediabilmente. Non basta che tanti viaggino bene con questa compagnia aerea per assolverla...perchè non può essere concesso tutto per il profitto  

    • hai ragione, se non c'è stato nessun incidente non vuol dire che non ci sono stati rischi. Però questo si può dire su tutte le compagnie.. quindi non criminalizziamo così facilmente

    • Avatar anonimo di Dario
      Dario

      C'è una sostanziale differenza da una compagnia che attua una politica low coast e una che praticava una pratica da dementi quale quella di avvicinarsi alla costa per puro divertimento. Se quelli di ryan air si divertissero a fare un 360 in aria ogni qual volta passano vicino al meridiano di greenwich (per fare un esempio a caso) allora capirei il tuo paragone.

  • Avatar anonimo di Samu
    Samu

    Mah, secondo me è tutta invidia delle altre compagnie, che non riescono a fare una concorrenza leale abbassando i prezzi. Ryanair è semplicemente geniale, ha segnato un epoca nel mondo dei viaggi aerei e li ha resi disponibili a tutti. Io volo con loro da tantissimi anni e non ho mai avuto problemi, con altre compagnie (e spendendo molto di più;) mi sono trovato molto peggio.

    • sono d'accordo con te

    • Avatar anonimo di Rika
      Rika

      condivido.

    • Avatar anonimo di sebastian
      sebastian

      I prezzi di Ryanair sono studiati benissimo ! Tutti pensano di risparmiare invece non e proprio del tutto vero! Quando volete prendere un volo low cost a cosa pensate? Ovviamente a Ryanair! Faccio la tratta Pisa Londra almeno 6 o 7 volte al anno! Il sistema dei prezzi di Ryanair e studiato anche in base alle visualisazioni di un singolo volo constatando che se lo verifichi per troppe volte in arco di un giorno questo si alzera per poi riscendere un giorno dopo averlo aquistato e  questo mi e capitato piu di una volta ! Per esperienza personale ho risparmiato piu volte con altre compagnie. Se dobbiamo spezzare una lancia a favore di Ryanair e che fa moltissime tratte che nessun altra compagnia fa e questo li rende senza concorenza! Per la comodita e la siccurezza non so che dire , e questione di preferenze ! Posso solo dire che preferisco essere su un Boeing che su un AirBus dopo le ultime esperienze

    • Avatar anonimo di aly
      aly

      quando non si segnalano le anomalie e succedono disgrazie si doveva fare, ora ke si fa si parla di invidia! mi sembrano commento assurdi... Io su un volo rayanair pensavo di lasciarci le penne e con me altre ben 139 persone!! 

  • Avatar anonimo di Rob
    Rob

    E' da anni che prendo voli di questa compagnia e non ho mai avuto problemi di nessun genere. I voli sono sempre in orario ad eccezione di qualche rara volta. Sicuramente dei problemi ci saranno, ma credo che viaggiare su un volo Ryanair sia pericoloso tanto quanto viaggiare su voli di altre compagnie piu costose, ricordo che non molto tempo fa un Concorde ha fatto una brutta fine.... E' vero che la loro politica e' improntata al risparmio e al cercar di volerti rifilare qualcosa a tutti i costi ma viaggiare a cifre cosi ridicole fa comodo a tutti e la gente non puo pensare di avere tutto e pagare niente. Se non vuoi prendere Ryanair non usarla per i tuoi viaggi, ma non puoi pagare 50 euro un volo andata e ritorno e poi lamentarti perchè ti hanno contestato un chilo per il bagaglio a mano, segui le regole e vedrai che non avrai nessun problema. Per quanto riguarda il pilota che ha denunciato questa cosa mi piacerebbe sapere se continua a fare il pilota per questa compagnia oppure si sia dimesso, perchè se io mi sentissi veramente in pericolo di vita non potrei continuare a lavorare per una compagnia del genere.  

    • Avatar anonimo di giorgio
      giorgio

      e rimarresti disoccupato da un giorno all'altro.. certo, certo.

      • Avatar anonimo di davide
        davide

        Tu invece preferiresti morire? Sei tanto certo della scarsa sicurezza della compagnia con cui voli.... E continui a lavorarci???? Sarebbe da psicopatici!!!!!

  • Avatar anonimo di floberta
    floberta

    che siano incentrati sul guadagno si vede fin dalla prenotazione online per proseguire x tutto il volo con le continue prenotazioni. personale giovanissimo, compresi i piloti, sicuramente mi auguro competente...eccetto qualche hostess che ti guarda malissimo se le chiedi di aiutarti a sistemare il bagaglio.ho viaggiato con questa compagnia ogni 15 gg x 2 anni...speso dalle 30 alle 50 euro al mese di telefonate infinite con addetti che capiscono poco o fanno finta di non capire l'italiano ( e quando viaggi spesso capita di dover chiede info al telefono) se ti capita di dover cambiare qls del biglietto ..meglio riacquistarlo, costa meno! per non parlare delle sovrattasse...una volta mi hanno fatto pagare 90 euro per un'informazione errata datami da loro al telefono, era meglio non chiamarli (tanto lo sanno che è difficile poi che uno scelga di rivalersi...essendo in irlanda).  io a conti fatti preferisco pagare di più se il caso..ma essere rispettata come cliente. al di la delle esperienze personali e soggettive...tornando all'articolo, i fatti raccontati sembrano molto circostanziati per essere considerati pura invenzione...speriamo di no. in ogni caso purtr non credo riguardi solo questa compagnia

  • Avatar anonimo di manuel puddu
    manuel puddu

    in quasi 5 anni oltre 200 voli e mai un problema. Ricordo ritardo alla partenza in 4 forse  5 occasioni ma per condizioni meteo o inconvenienti in pista mai per problemi all'areo.: Il pilota in questione se testimone di comportamenti potenzialmente dannosi per equipaggio e passeggeri avrebbe dovuto denunciare   la cosa all'autorita competente. Senza nomi date e fatti documentati sa tanto di operazione di killeraggio nei confronti della compagnia

    • Avatar anonimo di giorgio
      giorgio

      L'ultima volta che ho volato ryanair a un certo punto sono cadute le maschere dell'ossigeno senza motivo, e all'atterraggio una fila di cappelliere si è sganciata sfiorando le teste della gente seduta. Da allora ovviamente mai più ryanair.

  • Avatar anonimo di Giovanni
    Giovanni

    Alcuni parlano della pericolosita' delle scie chimiche che queste compagnie sono obligate a svolgere...(radiospia!! :-)

  • Avatar anonimo di Rudy
    Rudy

    Giusto x info ... L'applauso al pilota lo si fa quando si atterra senza che i passeggeri sentano il contraccolpo, o lo sentano poco e non perchè il pilota a portato a terra l'aereo , quindi consiglio di non prendere a schiaffi  nessuno

    • Avatar anonimo di Luis
      Luis

      Giusto x info... l'applauso al pilota lo fanno solo gli Italiani. è come applaudire il taxista dopo averti portato a destinazione...............

      • sempre detto che siamo un popolo romantico e gentile! :) Una spanna sopra gli altri, sempre che non stiamo a criticarci come qualcuno anche su cose veramente insigni@#?*%$nti! Inculchiamo anche ai nostri figli questi pensieri autolesionistici e poi lamentiamoci che le nuove generazioni non riescono a combinare nulla... :(

      • Avatar anonimo di Jammy
        Jammy

        Esatto! Applaudiamo al pilota... "grazie per non esserti schiantato,veramente cortese!"

      • Ahahahahaha Grande Luis!!!!!! ;)

  • Avatar anonimo di Gion
    Gion

    ma che parlate a fare se non capite un @#?*%$! ahaahahahahaha

    • Avatar anonimo di Dyno
      Dyno

      Win!

  • Avatar anonimo di marcellapia toffanin
    marcellapia toffanin

    è tutto verissimo anche per Alitalia , dove i piloti sono strematui dalle ore di lavoro più simili a schiavi che a gente in carriera , addirittura si sacri@#?*%$ la vita privata in nome della compagnia !!ferie mancate e orari assurdi 

  • Avatar anonimo di franco
    franco

    Volo Ryanair da 12anni ed, mai avuto problemi ottima compagnia  

  • Avatar anonimo di Paolo
    Paolo

    La compagnia Ryanair è nata nel 1985 e quindi sono quasi 30 anni che è presente sul mercato. Se la sicurezza non fosse a norma, in tutti questi anni qualche aereo sarebbe sicuramente caduto. Se vi informate vedrete che non è mai caduto un aereo Ryanair. Poi ci sono guasti vari e piccoli incidenti che capitano a tutte le compagnie.

    • Avatar anonimo di Steph
      Steph

      La manutenzione è quella normale, se gli succedesse qualche cosa chiudono..Ma, Gli assistenti di volo si pagano i corsi, il carburante extra è misero e più volte hanno chiesto priorità in atterraggio per scarsità di carburante, più volte gli enti della sicurezza aerea hanno aperto indagini.

    • Avatar anonimo di Ludo
      Ludo

      quando arriva il morto di solito il problema esiste già da anni, per questo il tuo ragionamento non è corretto

      • Avatar anonimo di Paolo
        Paolo

        Immagina il panico tra le persone se cadesse un volo di una compagnia "low cost" come la ryanair. Perderebbe gran parte della quota di mercato che è riuscita ad ottenere fino ad ora. Per non parlare poi dei tartassamenti che riceverebbe dalla concorrenza. Non penso che la ryanair rischi cosi tanto riguardo la sicurezza dei voli.

  • Avatar anonimo di marcovic
    marcovic

    Sapete perche la compagnia aerea RYANAIR proibisce la rivendita dei propri biglietti da parte delle agenzie viaggi (le uniche reputate ed autorizzate a vendere biglietteria aerea) perchè le agenzie viaggi trattano le persone come clienti e hanno il compito di fornire le soluzioni migliori , le piu SICURE , le piu garantite e conoscono a mena dito il mercato e i problemi delle compagnie aeree e quindi la RYANAIR la sconsigliano quasi sempre perche il gioco del prezzo più basso non vale la vita !!

    • Avatar anonimo di Ans
      Ans

      Ma se in tutta la sua carriera Ryanair non ha mai perso nè un singolo aeromobile nè un singolo passeggero! Parlare per sentito dire è sempre rischioso, i problemi su Ryanair ci sono, ma non sono sulla sicurezza!

      • Avatar anonimo di aly
        aly

        io avrei da ridire sul tuo commento... Dato l ultimo volto ke ho preso e sarà ben l ultimo ho quasi lasciato le penne...e con me altre 139 persone!! 

      • Avatar anonimo di Paolo
        Paolo

        Giusto

      • Avatar anonimo di Ans
        Ans

        Con questo non voglio dire che la Ryanair non sia da biasimare per certe sue condotte aziendali a dir poco discutibili (per non definirle vergognose). Ma di sicuro il problema non riguarda "il rischiare la vita" su un volo ryanair

  • Avatar anonimo di Lorenzo
    Lorenzo

    Il punto non è il nostro risparmio da passeggeri che è reale rispetto ad altre compagnie per i motivi che conosciamo tutti, qui si parla del "dietro le quinte" del -  da confermare - risparmio della compagnia a discapito della nostra sicurezza, della ricerca del centesimo sul grammo di caburante e del fatto che una persona che vi fa decollare e atterrare non può aver dormito 4 ore perchè l'azienda impone dei turni infernali. Poi se vogliamo interpretare il post a nostro piacimento senza avere un minimo di capacità di sintassi e comprensione allora bon, cito anche io gli alieni, l'esercito e la mafia del botswana

  • Avatar anonimo di carlo
    carlo

    generare sempre piu profitto, è il marchio di fabrica di tutte le multinazionali del Mondo. I Manager hanno questo compito,a loro vengono assicurati premi produzione,di risultati,a svantaggio della qualità di lavoro dei dipendenti,con l'avallo dei sindacati a cui rimangono compensi di briciole rispetto a come riducono l'ambiente di lavoro. Un saluto

  • Bhe c'è da cacarsi sotto.....

  • Avatar anonimo di G B
    G B

    Vi farei lavorare in esercito o in certe "aziende private", vorrei vedere se foste in grado di andare li a parlare di diritti umani e vorrei vedere le vostre faccie, quando chi vi sta davanti vi ride in faccia sentendo le vostre lamentele. La verità è che quando uno le cose non le vive, non dovrebbe neanche parlarne. Nessuno fa il lavoro che gli piace, ci accontentiamo di quello che abbiamo e ricordate che ci sarebbe gente diasposta a tutto, anhce a rinunciare ai propri "diritti umani" pur di guagdagnare qualcosa.

    • Avatar anonimo di Alex
      Alex

      Infatti e' grazie alla gente con una mentalita' di @#?*%$ come la tua , cioe' che da esempio di rinuncia dei propri diritti per un pezzo di pane , che le aziende sono sempre piu' ricche e privilegiate e i dipendenti piu' poveri e senza nessun diritto. Prima di aprire bocca , impara chi e' il cittadino e che diritti ha secondo la costituzione passando per tutta la storia , le guerre e il sangue versato per ottenerli.

  • Avatar anonimo di barbara
    barbara

    Buongiorno, uso Ryan air ogni 15 gg sulla rotta Bologna Bruxelles da oramai 3 anni e francamente tutti questi disagi non li vedo. La politica che applicano puo' non piacere ma fa risparmiare parecchio rispetto ai tradizionali voli di linea cn compagnie piu' o meno blasonate e con piu' servizi di bordo. A me, per 1 ora e 40 di volo non interessa pagare svariati servizi di bordo, inoltre, in 3 anni di voli continui non mi e' mai capitato nessun tipo di incidente, nemmeno un atterraggio di emergenza o qualcos altro a bordo. Comunque le compagnie che volano nello spazio aereo europeo e sulle rotte verso gli Stati Uniti sono soggette a norme molto ferree e anche Ryan air non puo' certo sottrarsi a queste regole. Il resto e a discrezione del cliente. Se si vuol viaggiare molto comodi ed essere serviti e riveriti in volo allora si acquista un biglietto in businness class. Ma ne vale la pena per rotte europee?

    • Avatar anonimo di gius
      gius

      daccordissimo

    • Avatar anonimo di Simone
      Simone

      Secondo me non hai centrato bene l'argomento...

  • Avatar anonimo di eli
    eli

    La denuncia di un pilota: "I voli ryanair non sono sicuri, a rischio la vita dei passeggeri" „zeus pi, non è bello dire "prima ci lavori e poi scrivi un libro per criminalizzare l'azienda"...perchè prima di tutto se non ci avesse lavorato non avrebbe potuto sapere certe cose. anch'io ho viaggiato con la compagnia, ma prima di tutto si dovrebbe pensare a chi vi lavora che pur di guadagnare qualcosa per mangiare rischia la vita, e poi a chi usufruisce dei loro servizi. LOW COST NON VUOL DIRE METTERE A RISCHIO LA VITA DI TUTTI, MA SEMPLICEMENTE OFFRIRE MENO SERVIZI...e non credo che la legge non tuteli la salute di tutti“ Potrebbe interessarti:https://www.today.it/rassegna/voli-ryanair-non-sicuri.html#commentLast_0 Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

  • Avatar anonimo di Marta
    Marta

    Col @#?*%$ che vi fo l'applauso a fine volo vai!!!

    • L'applauso a fine volo è una delle cose che più mi fa vergognare degli italiani che trovo in volo. Senza senso. Personalmente prenderei a sberle tutti quelli che lo fanno.

      • Avatar anonimo di Fab
        Fab

        Ma quanto hai ragione!! ODIO LE CAPRE ITALIANE che fanno gli applausi!! Ma che c@*#o applaudite che sta solo facendo il suo lavoro????  

  • Avatar anonimo di alessandro
    alessandro

    personalmente ho volato un pò con tutte le compagnie low cost e di bandiera europee. con nessuna mi sento preso in giro come mi sento preso in giro da ryanair. le politiche di risparmio "sull'unghia" cui obbligano i passeggeri hanno del ridicolo e le manovre spacciate per "snellimento operazioni così risparmiamo tutti" hanno del criminale. anzitutto ricordo una intervista rilasciata un paio d'anni fa da O'Leary in cui lui affermava che intenzionalmente spostava le cose alla rinfusa sul suo sito, così la gente sbagliava in fase di prenotazione e poi era costretta a pagare di più o a subire penali per modi@#?*%$re quanto avesse sbagliato. certo, si dovrebbe fare attenzione ogni volta, ma ci sono dei limiti a quanto si dovrebbe poter fare in termini di indurre il cliente all'errore. parliamo del procedimento di prenotazione? ti annunciano un volo a 10 euro, ed è vero..solo che poi ci aggiungono le tasse aereoportuali, i costi dell'operazione online, il checkin online, il compleanno della nonna... ecc ecc.. e ti ritrovi con un biglietto che si, è sempre più economico, ma ben lontano dai 10 euro pubblicizzati. agiscono sul filo del rasoio di quella che in altri contesti è pubblicità ingannevole... per tacere del fatto che devi fare un'attenzione particolare di volta in volta perchè non ti aggiungano in automatico spese nuove, dalla valigia acquistata al priority boarding non richiesto eccetera.  la questione dei bagagli.. diventano di volta in volta più piccoli e leggeri i bagagli che si possono portare.. e quando arrivi in aereoporto devi mettere tutti i bagagli in uno solo, incluso le borsette delle donne, o macchine fotografiche o marsupi.. tutto deve stare nel trolley al momento del controllo bagagli, e poco importa se subito dopo li tiri di nuovo fuori uno per uno..almeno era così finchè non hanno cominciato ad appostarsi anche al boarding gate, con atteggiamenti (e questo è importante in una compagnia di servizi) da kapò. e se hai comprato cose al duty free? no, quello va bene..  altra cosa che ho sempre odiato, prendendo spesso il primo volo del mattino, prima dell'alba, è la maledettissima tromba..quella con cui annunciano di essere arrivati puntuali..magari ti sei alzato alle 3 del mattino per prendere il volo, cerchi di sfruttare ogni minuto di volo per recuperare ore di sonno prima dell'appuntamento verso cui stai volando, poi sti stronzi ti svegliano con la tromba militare. da augurarsi che arrivino più spesso in ritardo! parliamo di cosa accade quando ci sono molti voli in partenza e su 10 sportelli, visto che è presto, ce ne sono 2-3 aperti? si creano bolgie dantesche, con impiegati di terra ryanair armati di megafono che cercano di stabilire ordine.. considerando che in media, nell'alta stagione, un passeggero su due ha fatto qualche errore di prenotazione o deve essere dirottato verso lo sportello dove pagare per i chili di troppo, ecco che si scaldano gli animi.. quando basterebbe avere un paio di sportelli di più aperti, come fanno tutte le altre compagnie aeree. parliamo delle voci extra sul biglietto... il check in online perchè deve essere pagato, quando di fatto sto facendo un favore alla compagnia aerea che quindi snellisce le operazioni del personale di terra? è un insulto..piuttosto quella manciata di euro mettimeli nel prezzo dichiarato del biglietto, invece di prendermi in giro. il personale di volo della ryanair è spesso giovane, sottopagato e sottoposto a turni massacranti in cui devono fare oltre al loro mestiere anche quello di imbonitori e venditori di biglietti di lotteria e profumi. le amministrazioni aereoportuali ce l'hanno a morte con la ryanair perchè appena possibile, e a volte anche oltre il possibile, la società paga le tasse e le spese "d'affitto" dovute agli aereoporti con mesi e mesi di ritardo, cosa che crea seri disagi economici e amministrativi a chi deve mandare avanti l'aereoporto anche per le altre compagnie di volo. questo è stato per diverse volte causa di vertenze legali, anche in italia. insomma, l'elenco delle rimostranze che potrei fare alla ryanair si ferma solo perchè è un pò che non volo più con loro e quindi il dente ce l'ho meno avvelenato di prima... nel complesso, ciò che urta di più nella ryanair è l'atteggiamento spregiudicato e piratesco con cui conducono gli affari e si relazionano col pubblico, visto più come polli da spennare che come risorsa o cliente. certo, ryanair ha aperto le porte a viaggi aerei a costi mai visti prima. una volta per volare milano amsterdam ci si potevano spendere anche 4-800 euro(vabbè, il corrispondente in lire), mentre oggi si può davvero risparmiare, e tutto sommato la ryanair non ha ancora avuto incidenti di volo, al contrario di tante altre compagnie aeree.. questo è un merito che gli va riconosciuto, ma la sua capacità di farsi odiare è tale che appena possibile io, e tanti altri che viaggiano per lavoro e turismo, si è tentati fortemente di scegliere un'altra compagnia aerea, anche se magari costa 20-50 euro in più.

    • Avatar anonimo di gius
      gius

      Quello che dici è uguale anche per altre compagnie, ti posso dire che per 2 volte alitalia mi ha fatto partire in ritardo facendomi perdere coincidenze di volo con altre compagnie, air one mi ha smarrito 2 volte i bagagli, riconsegnati un giorno e mezzo dopo, io e la mia famiglia 4 persone Roma cagliari A/R 589 euro. con ryanair 123. senza considerare che sono stato nelle maggiori capitali Europee sempre in 4 spendendo al massimo 250 euro quando siamo stati  a  Parigi.  Non so a voi ma a noi Sardi Ryanair ha dato una grossa mano per muoverci dalla nostra isola.

  • Avatar anonimo di Marco
    Marco

    Se la notizia dovesse essere confermata dalle indagini, va dato atto a questo pilota di aver fatto una scelta coraggiosa... visto che ne va della sicurezza pubblica. Leggere commenti di gente che crede che un'aereo sia sicuro perché ha fatto 100 viaggi con una compagnia senza alcun problema... è davvero ridicolo e da ignoranti. Cosa centra la percezione che si ha da passeggeri con lo stato di lavoro di dipendenti che hanno in custodia la vita di centinaia di persone oltre che la propria? Che una compagnia low cost abbia strategie interne volte giustamente ad ottimizzare le spese non c'è niente di male... ma le condizioni di sicurezza non devono essere mai in ballo. Possono giocare con pasti, servizi extra, prenotazioni, annullamenti.. etc.. ma non sulla sicurezza. E la sicurezza passa anche per lo stato psicofisico dei suoi dipendenti e se permettete.. è agghiacciante sapere che una compagnia aerea possa sottopagare o maltrattare i suoi dipendenti come un comunissimo call center o che facciano gare di risparmio come quelle di "guadagno" che fanno le aziende di aspirapolveri. Sarebbe meraviglioso se tutti coloro che lavorano in questo settore, denuncino simili situazioni per il bene pubblico. Il capitalismo sta dando alla testa... e qualcuno magari crede anche che in nome del dio denaro.. sia normale tutto questo. È una vergogna di proporzioni bibliche

    • Avatar anonimo di Ans
      Ans

      Però il fatto che una compagnia aerea non abbia MAI avuto incidenti e non abbia MAI perso un singolo aeromobile in tutta la sua carriera direi che è un dato da non sottovalutare...

    • Avatar anonimo di Chiara
      Chiara

      Completamente d'accordo! evidentemente la maggior parte dei commentatori non ha capito la differenza tra "sicurezza" e "comfort"...

      • Avatar anonimo di Simone
        Simone

        Brava Chiara, la penso come te...

  • Avatar anonimo di Max
    Max

    è assolutamente impossibile.. tutte le compagnie aeree sono PER LEGGE controllate rigorosamente dall' EASA e nessuna compagnia può permettersi di fare queste cose perchè sono sorvegliate 24/24. tutto quello che c'è scritto è solo per far colpo sulla gente ignorante. (basta pensare che le frenate brusche distruggono i freni e gli attuatori delle sospensioni che costano molto di più del cherosene) Quindi aprite gli occhi e non fate i pecoroni per favore

    • Da ex pilota RYR ti garantisco che è tutto vero!!!! E devo correggerti per quanto riguarda i freni, che, essendo in carbonio, sono limitati dal numero di applicazioni, non dalla forza usata. Ciao ciao

  • Avatar anonimo di clara
    clara

    Io ho viaggiato con questa compagnia 1 mese fa circa con i miei bambini e posso dire che si si sedili sono stretti, ma io sono arrivata sia all'andata che al ritorno con 10 minuti di anticipo ...Per quel che riguarda l'atterraggio è vero è stato un po....violento in entrambe le volte per il resto se tutto cio' che si dice è vero bhe penso che SOLO CHI SA' puo parlare ed ha IL DOVERE DI DENUNCIARE. per il resto sono solo chiacchere aggiungo che se cosi fosse si schianterebbe un aereo al giorno!!!!  

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    è un'azienda ed è normale che pensa a risparmiare, se non ti sta bene il lavoro che svolgi vai a lavorare in miniera poi vedi come elogerai tutti i giorni la compagnia di volo che tanto hai accusato.

  • Avatar anonimo di Giulia
    Giulia

    comunque si dice COMFORT, non confort..

    • Avatar anonimo di bruno
      bruno

      brava Giulia, sei adorabbile quando fai la maestrina,  volevo dire adorabile nel caso non l'avessi capito. 

  • Avatar anonimo di paquita
    paquita

    Caro Marco il tuo discorso e' proprio da imbecille!  Ma cosa dici che ogni azienda GESTISCE le proprie risorse umane COME CREDE!!!! Questo lo facevano i negrieri con i poveri africani importati! Ci sono dei limiti orari, per tutti i tipi di trasporti! Ne va dell'incolumita' dei passeggeri... e se fosse vero che gli autisti riposano solo 3 h, e' da DENUNCIA!!! E bisognerevbbe subito intervenire!  

    • Avatar anonimo di HTC
      HTC

      per di più, aggiungo, la legge, se cos' fosse, tutela chi è vittima di queste cose se sporge denuncia. E personalmente, se fossi un pilota, sarei il primo a segnalare, visto che potrebbe andarne direttamente della mia di vita.

  • Avatar anonimo di ivana
    ivana

    Ho prestato servizio per le più  importanti compagnie low cost e ho piacere di vedere che finalmente qualcuno ha avuto il corraggio di denunciare.mi auguro che la verità venga fuori e che questo articolo sia solo l'inzio

    • Avatar anonimo di LOLLO
      LOLLO

      Coraggio di denunciare? Ci saranno mille ex dipendenti, solo ora ne esce uno? E poi con quale coraggio? Mica viene ucciso come con la mafia.

      • Avatar anonimo di ivana
        ivana

        la vita lavorativa  in queste compagnie la conosco bene caro signore, se è un dipendente si dichiari come ho fatto io se fa un altro lavoro lasci parlare chi ha vissuto queste situazioni sulla propria pelle

        • Avatar anonimo di LOLLO
          LOLLO

          Nessuno è obbligato ad adempiere a compiti che vanno oltre a ciò che è previsto dal contratto. La legge tutela questo, aggiungo. Che possa essere dura lo capisco, il resto no. Apprezzo comunque la sua educazione, al contrario di altre persone che scrivono commenti a quest'articolo. :)

  • Avatar anonimo di Antonio
    Antonio

    Come spendi, mangi!!!!!!

    • Avatar anonimo di luke
      luke

      L'italiano medio vuole la botte piena e la moglie ubriaca

  • Avatar anonimo di Lorenza
    Lorenza

    Ho letto qualche commento e alcuni sembrano non capire che non si parla del comfort dei passeggeri ma dei rischi che essi corrono a causa dei risparmi a cui tendono le compagnie low cost, nonché della mancanza di diritti minimi dello staff. Bisognerebbe soffermarsi su entrambe le cose.

    • Avatar anonimo di luke
      luke

      Lo staff, sia che segua le leggi inglesi, sia quelle del loro paese, Italia inclusa, sia quelle a livello comunitario, è tutelato da leggi che disciplinano gli orari massimi di lavoro.  La compagnia, invece, è sottoposta a controlli di organi internazionali per la sicurezza, non credo che mandino in giro delle baracche come erano i tupolev russi tempo addietro. 

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    Io ho volato qualche volta con Ryanair e, tralasciando la pesantezza degli assistenti di volo che vendono "la qualunque", devo dire che mi sono sempre trovato bene. È ovvio che non stiamo parlando di compagnie di bandiera (come Alitalia, British Airways, Lufthansa, ecc...) e di conseguenza non possiamo pretendere tutti i minimi servizi - come lo snack o l'airshow. Questo dobbiamo mettercelo in testa. E soprattutto Ryanair è una compagnia con tutti i permessi per volare in Europa (e non, visto che raggiunge anche l'Africa), di conseguenza dovrà rispettare delle regole. Sul discorso dipendenti, purtroppo può essere tutto vero, ma ogni azienda gestisce le sue risorse umane come meglio crede e se i dipendenti Ryanair dovessero sentirsi sfruttati dovrebbero far riferimento ai sindacati di categoria. Ma evidentemente non lo fanno....

  • Avatar anonimo di MIRNA
    MIRNA

    Io non so se quella testimonianza sia vera ma so per certo che Ryanair annulla voli lasciando i passeggeri senza assistenza, che è talmente pignola da farti scaricare 100 gr. se superi il peso bagaglio consentito, lo so perchè provato sulla mia pelle, per questo se posso cerco offerte di altre compagnie anche se spendo un pò di più. E non mi stupisco che facciano fare ai piloti dei turni oltre il limite non è la prima volta che ne sento parlare ..... e visto il comportamento in generale  può essere vero. Se tutto va liscio viaggiare con RA può essere anche comodo, ma se ci sono problemi non  te li risolvono certamente.

  • Avatar anonimo di Edoardo
    Edoardo

    La frenata generalmente viene fatta con autobrake/ antiskid, cioé il pilota si limita ad impostare il livello di frenatura desiderato in base alle condizioni della pista etc etc. Inoltre ci sono delle temperature massime che il pacco freni del carrello principale deve avere, se questo è troppo alto allora non è possibile effettuare un nuovo decollo perché sarebbe impossibile abortire un decollo in caso di inconveniente durante la corsa di decollo. I freni aeronautici sono diversi da quelli dell'automobile, sia come materiali sia come principio di funzionamento. Sarebbe bello visionare la dichiarazione reale di questo pilota.

  • Avatar anonimo di katia
    katia

    è tutto vero! la stessa cosa vale per Easy Jet, un vero lager, a noi non era concesso bere durante le ore di servizio nè mangiare, per usufruire del bagno solo in casi eccezionali dovevi chiedere il permesso al responsabile in turno.. non esisteva rispetto dei diritti umani e se ti permettevi di chiedere chiarimenti circa una procedura anche se eri solo al 2° giorno di lavoro venivi ripreso e trattato da stupido...Vergogna per queste nuove schiavitù ! VERGOGNA! VERGOGNA!

    • Avatar anonimo di alberto
      alberto

      katia, ragioni come se tu fossi arrivata li a lavorare dal nulla, trovando per di più delle, improbabili, condizioni lavorative. Non ti hanno fatto un corso di formazione prima? Hai scoperto quelle cose solo sull'aereo? dai eh!  Che tu non possa andare in bagno in orari come quelli in cui (non so se siano previsti) dovete servire i pasti o vi è il decollo/atterraggio ci sta, ma che non abbiate 30 secondi per pipì e lavaggio mani, nessuno ci crede.

      • Avatar anonimo di katia
        katia

        io facevo parte del personale di terra stavo anche 8 ore al check in senza poter andare in bagno, il corso di formazione durò una settimana ma naturalmente in quel breve percorso alcune procedure non vennero contemplate, il primo giorno di lavoro venimmo scaraventati al check in senza nessun tipo di affiancamento e se ci permettevamo di chiamare i responsabili venivamo presi per stupidi, la collaborazione con i colleghi era pressochè inesistente, le prime dimissioni  avvennero dopo solo 1 mese.. era una donna di 38 anni in 1 mese aveva avuto un calo fisiologico dovuto a stress emotivo e fisico

    • Avatar anonimo di ???
      ???

      ma dove???

    • Avatar anonimo di Loredana
      Loredana

      Ma come fate a scrivere queste cose! Easyjet ha al suo attivo piloto fra i più bravi del mondo. Se per la vostra sicurezza una pipi ve la potete pure trattenere. Io sono stata testimone di una virata fatta da un pilota Easyjet per evitare il peggio.

  • Avatar anonimo di Francesco
    Francesco

    Viaggio Ryan Air dal 2006 in mezza Europa. Inghilterra, Spagna, Irlanda mai avuto nessun problema nè incidenti nè altro. Una sola volta dirottati a 100 km causa neve (poi portati all'aeroporto con autobus) e per la mia altezza i sedili sono un pò stretti. Quando con 30 Euro ti portano dall'altra parte dell'Europa cosa si deve dire? Solo GRAZIE! Nessuno vi obbliga a prendere i voli Ryan Air

  • Avatar anonimo di Toni
    Toni

    Se avessi bambini non li farei mai viaggiare con una compagnia low cost...ryanair è fatta per giovani che girano il mondo con pochi soldi! Poveri bambini, che genitori!! Che vergogna...

  • Avatar anonimo di Toni
    Toni

    Non è affatto vero, io ho degli amici che lavorano come assistenti di volo, hanno turni normalissimi, guadagnano molto e hanno molti giorni di riposo. Chi ha la base in una città dal clima caldo ha addirittura casa (in condivisione) all'interno di condomini con piscina, giardino ecc

    • Avatar anonimo di balla
      balla

      non è assolutamente vero...f.to un assistente dfi volo

    • Avatar anonimo di David Lynch
      David Lynch

      E' tutto vero invece, ho fatto lassistente di volo ryan x 2 anni e confermo tutto. Sono dei negrieri. Guadagnamo molto? per te è molto 1000 euro di media annuali con massimi di 1400 e minimi di 750? La casa TE LA PAGHI TU, non la passano loro. Sono dei @#?*%$ dis fruttatori e mi sono licenziato x questo.

  • Avatar anonimo di annetta
    annetta

    io non ho mai volato con questa compagnia, ma quest estate ho 3 voli da fare, altro che 24 euro ho speso piu di 90 euro a persona per tratte di 2 ore di volo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! purtoppo molte compagnie hanno di questi problemi, l ultimo volo che ho fatto con iberia madrid santiago deo chile, 13 ore di volo.. senza televisorino!!!!  e vabbè i confort, alla partenza ritardo di due ore perchè una spia luminosa del carburante dava che il serbatoio era vuoto..... questo volo lo pagato 1000 euro..

  • Avatar anonimo di Roberto
    Roberto

    Se posso osare, prendo voli Ryanair da circa 2 anni ogni una/due settimane A+R e onestamente, a parte qualche ritardo o disservizio (parliamo di circa 200/300 voli), non posso affatto lamentarmi! Viaggio costantemente in tratte come Palermo, Trapani, Pisa, Alghero, Bari in ogni combinazione a massimo 20/30€ a tratta (prenotando ovviamente non due giorni prima). Dal mio punto di vista di passeggero non ho onestamente nulla di cui lamentarmi. Ovviamente rompono sul serio cercando di venderti di tutto, compreso l'aria ma il loro lavoro l'hanno sempre fatto rispettando gli orari. Se, e mi dispiace per i piloti e lo staff, i ritmi sono serrati e improponibili dovrebbero davvero agire legalmente, credo che un libro sia più una manovra per screditarla. Sarebbe stupido per una compagnia low-cost che basa il proprio business sul "numero di passeggeri" e la "frequenza dei voli" non rispettare i minimi standard di sicurezza rischiando di perdere credibilità.

    • Avatar anonimo di Zeus Pi
      Zeus Pi

      Raccontalo di nuovo il giorno che dovesse scoppiare un pneumatico durante uno dei loro atterraggi da panico.

  • Avatar anonimo di Antonio
    Antonio

    Morale ? Sociale ? Solo profitto ...  Ovvio è un'azienda ! E low cost per giunta . Potrebbe trattare meglio i suoi dipendenti è vero ma riguardo al profitto non è un'opera pia . Prima ci lavori e poi scrivi un libro per criminalizzare l'azienda ? Spera che il tuo libro/s@#?*%$mento faccia profitto perchè non credo che tu troverai molte compagnie disposte ad ospitarti.... 

    • Avatar anonimo di Zeus Pi
      Zeus Pi

      "Prima ci lavori e poi scrivi un libro per criminalizzare l'azienda ?" Solitamente funziona così. Anche perché non pensi che al contrario avrebbe avuto meno chance di essere assunto?

      • Avatar anonimo di eli
        eli

        zeus pi, non è bello dire "prima ci lavori e poi scrivi un libro per criminalizzare l'azienda"...perchè prima di tutto se non ci avesse lavorato non avrebbe potuto sapere certe cose. anch'io ho viaggiato con la compagnia, ma prima di tutto si dovrebbe pensare a chi vi lavora che pur di guadagnare qualcosa per mangiare rischia la vita, e poi a chi usufruisce dei loro servizi. LOW COST NON VUOL DIRE METTERE A RISCHIO LA VITA DI TUTTI, MA SEMPLICEMENTE OFFRIRE MENO SERVIZI...e non credo che la legge non tuteli la salute di tutti

  • Avatar anonimo di leonardo
    leonardo

    a quelli che si lamentano dico: se voi andate in un ristorante e non vi trovate bene, ci tornate? e allora fate lo stesso con gli aerei, viaggiate Lufthansa e godetevi le comodità. però volete risparmiare e la tentazione di viaggiare a/r 60 euro è troppo forte salvo poi lamentarvi....davvero senza parole. comunque bergamo alicante a/r per fare un esempio a 66 euro spese amministrative e atterri a 15 minuti dal centro città....per quella cifra non chiedo niente di piu'

  • Avatar anonimo di leonardo
    leonardo

    Come al solito noi italiani vogliamo la botte piena e la moglie ubriaca. Sappiamo benissimo quali sono i pro e i contro del viaggiare low cost, ma nonostante cio' siamo protagonisti di scene isteriche se ad esempio il bagaglio a mano è troppo grande del consentito e il personale al gate impedice l'imbarco a meno di non pagare un supplemento di 60 euro (visto ieri di ritorno da alicante dove almeno 6 connazionali avevano un bagaglio a mano grande quanto un tir). pietosi e unici al mondo

    • Avatar anonimo di michele
      michele

      Finalmente un commento sensato... la gente pretende di pagare 1/3 del costo di un volo di un'altra compagnia (senza fare nomi.. tanto lo sappiamo tutti a chi ci si riferisce) e avere identici confort e servizi. Come i passeggeri che pretendono e se la prendono se il bagaglio a mano pesa e misura più del dovuto.Il volo low cost nasce per un viaggiatore DINAMICO non per il viaggiatore all'italiana che quando va a Parigi 3 giorni si porta 30kg di bagaglio a mano e disperato cerca a cena un ristorante italiano.  Ho preso un'infinità di voli ryanair dal 2006 ad oggi. Mai avuto problemi e ritardi a parte 1 volta che per mal tempo abbiamo fatto scalo a Milano piuttosto che a Parma. La legge indica dei livelli minimi di carburante a seconda della tratta.. la Ryanair li rispetta, se poi altre compagnie volano con più carburante ciò non vuol dire che la Ryan operi in malo modo visto che rispetta la legge. Se poi è questa ad indicare livelli minimi di carburante che non garantiscono la sicurezza del olo, bhe allora va cambiata la legge e le compagnie non hano di certo responsabilità. E questa politica del carburante è praticata oramai anche da compagnie di alto livello come la tanto sopravalutata Alitalia.. Sul fatto delle ore di sonno non sono così convinto, ho letto pareri diversi da altri comandanti Ryan.. Certo è che forse quella sarebbe l'unica cosa su cui sarei d'accordo qualoa ne fosse PROVATA la veridicità,. Le frenate brusche sono una baggianata.. voglio dire... io personalmente non le trovo AFFATTO brusche.. e poi cosa c'è di male se si dovesse frenare subito? Se la sicurezza è garantita non ci vedo nulla di male.. in tutte le frenate dei voli  che ho preso non ho avvertito alcun fastidio in seguito alle frenate  in atterraggio. E dopo tutti questi attacchi che minano alla sicurezza dei voli una domanda: visto lo stato pietoso con cui viene descritta la sicurezza dei voli, DOVE SONO TUTTI GLI INCIDENTI CHE PER LOGICA SAREBBERO DOVUTI ACCADERE? a meno che io sia fuori dal mondo la ryan in questi anni è una delle compagnie più sicure, ha avuto pochissimi incidenti. Oltre che ha una flotta MODERNA con tecnologie AVANZATE. E come ha scritto qualcun altro la compagnia ha appena effettuato un mega ordine di Boeing di ultima generazione (170 nuovi velivoli) che in parte sostituiranno i vecchi velivoli ( che in termini assoluti non sono certo così vecchi)  e per la parte restante (100) amplieranno ulteriormente la flotta. Ciò è la dimostrazione di come la compagnia investa e si stia espandendo. Evidentemente la gente che prende voli ryan aumenta e non percepisce tutta questa precarietà di sicurezza e servizi che questo libro denuncia :) 

  • Avatar anonimo di colo
    colo

    io dico vi lamentate x cosa pagae poco avete poco e alla gente cn famiglia che si lamenta dico nn avete i soldi x prendere alitalia o quel che volete che vi tratti meglio? state a casa 

  • Avatar anonimo di fabio Sc
    fabio Sc

    Ma che problema c'è? Volate con Alitalia... Da quando c'è Ryanair posso viaggiare molto più di prima, spendendo molto di meno. Mi auguro che i dipendenti abbiano un trattamento migliore  ma per me va benissimo così! 

    • Avatar anonimo di fabio Sc
      fabio Sc

      PS: Dimenticavo, le scenate di viaggiatori indisciplinati che protesta per ogni motivo e la menano su tutto si vedono solo in Italia. Mi preoccupo più per le figuracce dei connazionali che del servizio di Ryanair.

  • Avatar anonimo di Da Trento
    Da Trento

    E ti fanno pagare per avere la precedenza!! Cio è una signora con il figlio di 1 anno, se non paga deve far la coda, ma dov'è la cortesia e buona educazione? Se uno ha soldi si compra la precedenza altrimenti fai la fila, e i dipendenti non sono per niente educati, lo stesso con una persona ansiana.C he schifo!

  • ah scusate dimenticavo: viva easy jet!!!! che pur essendo low cost...è decisamente meglio

  • Avatar anonimo di marco
    marco

    Ma com'è possibile che nel 2013 c'è ancora gente che pensa che qualcuno ti possa regalare qualcosa???? Gli affari li fanno sulle nostre pelli!!!

  • Avatar anonimo di gabriele
    gabriele

    certamente non si può pretendere di più, con poco piu di 40 euro faccio cuneo cagliari e ritorno, il regolamento è chiaro e gli altri costano molto di piu ma non ofrrono poi tanto di più..........

  • fatemi aggiungere....che non hanno ALCUN rispetto per le famiglie con bambini, pretendendo che per avere la possibilità magari a sistemarci vicini...ci obbligano al priority boarding, poi spesso dopo il check in prima di salire in aereo ci sono scale intere da fare con lunghe attese su scalini con bambini piccoli e bagagli a mano e il rischio di cadereeee!!! e hanno dei comportamenti da GHESTAPOOOOOOOOOO con la storia di 1 bagaglio solo, ma a livelli di infermità mentale.Io li odioo!!!Mai più

    • Avatar anonimo di alessandro
      alessandro

      scale intere da fare con lunghe attese sui gradini... ma scusa.. ma pensi che nelle altre compagnie aeree ti portino a braccia fino al tuo sedile?

    • Avatar anonimo di Mario
      Mario

      vai a cagare.... te e i tuoi "marmocchi"... :)

    • Avatar anonimo di Da Trento
      Da Trento

      veramente hai raggione, siamo d'accordo, nessuno ti da una mano, una volta ho messo il bagaglio in quello affari di metallo e mi si è incastrato perche ce n'era una vite storta, e per sino mi è strapata la valigie, e loro a guardare nessuno a aiutarti, come ghestapo proprio, ho chiesto chi mi pagava il dano subito e mi hanno risposto "nessuno di noi ha tocato la valigia"... veramente mai più

    • Avatar anonimo di carlo
      carlo

      Non viaggiare con questa compagnia.....come faccîo io.....

  • Avatar anonimo di giulio agricola
    giulio agricola

    quella dell'aria condizionata però, nun se po' sentì!

  • Avatar anonimo di elle
    elle

    Bhé che c'è di strano?? potrebbe essere tutto vero.... e se un biglietto costa 23 euro, state pur tranquilli che da qualche parte devono tagliare.. e dove tagliano??? sulla sicurezza, sul personale massacrato da turni di lavoro, sottopagato, sui consumi, revisioni.. ecc..ecc...ecc.. e mentre qualcuno dice: io intanto prendo il biglietto di 23 €.... io gli dico... ed io aspetterò che qualcuno che abbia pagato 23€ un biglietto si ritrovi schiantato al suolo... perché qualche grande manager, pur di arricchirsi non ha investito sulla sicurezza altrui....;-)

    • ma quale 23 euro, 10 anni fa forse!!ora meno di 80 non si paga nulla e senza bagaglio in stiva

      • Avatar anonimo di Emanuele
        Emanuele

        Laura ed Elle siete due macchinette spara cazzate

        • Emanuele...risparmiaci i tuoi commenti del @#?*%$...risparmia energia...ciao idiota

  • Avatar anonimo di mooncat90
    mooncat90

    Ryanair è la peggior compagnia lowcost che mi sia mai capitata. Low cost DE CHE POI? Che un biglietto te lo fanno vedere a 50 euro poi si inventano tasse e costi aggiuntivi per cui te lo ritrovi a 80 minimo. E quel bieco giochetto sul sito per farti fare "per forza" l'assicurazione, nascondendo l'opzione per viaggiare senza? In aereoporto non commento nemmeno come vengono trattati i clienti. Non occorreva un libro scritto da un pilota per rendersi conto di che tipo di politica utilizza

  • Avatar anonimo di Riccardo
    Riccardo

    E' la peggiore compagnia di sempre, mi hanno sempre trattato come un numero, mi hanno fatto pagare un biglietto 2 volte solo perchè non l'avevo stampato in hotel (ero senza stampante) e in ogni aeroporto in cui sono stato sono sempre stati maleducati. E' una compagnia che non mi pento di definire una @#?*%$. Non mi vedranno più.

    • Avatar anonimo di Alberto
      Alberto

      Quoto Vincenzo. Ti è tutto spiegato prima. Svegliati fuori.

    • Avatar anonimo di Vincenzo
      Vincenzo

      Te lo spiegano prima di comprare il biglietto il regolamento a cui attenerti, se poi non le rispetti peggio per te e paghi la sovrattassa

    • Avatar anonimo di Vincenzo
      Vincenzo

      Te lo spiegano prima di comprare il biglietto il regolamento a cui attenerti, se poi non le rispetti peggio per te e paghi la sovrattassa

  • Avatar anonimo di giuseppe
    giuseppe

    e se fosse tattica aziendale d altre compagnie aeree  a cuo brucia il culo per prezzi che loro sn incapaci d fornire?? vai ryan..io prenoto intanto palermo-valenzia a 23 euro...ciao ciao  

    • Avatar anonimo di Alberto
      Alberto

      tanto che le fonti su questo articolo non ci sono...

    • Si, alle 10 di sera o alle 6 del mattino e l'aeroporto a 2 ore di strada e stai bene attento a non sgarrare una virgola perchè a lasciarti a terra o tirar fuori qualche 50€ ci vuole un secondo. Va benissimo ci mancherebbe eh! Le altre compagnie questi prezzi non li tirano fuori perchè non risparmiano quanto ryanair e non basano la loro politica sui costi aggiuntivi che rubano ogni giorno ai passeggeri un pò più distratti, sprovveduti e occasionali. Semplice.

      • Avatar anonimo di luke
        luke

        Se la compagnia basasse il proprio margine economico di sopravvivenza sul fregare qualche povero sprovveduto cliente...

  • Avatar anonimo di GIGIO
    GIGIO

    In realtà non sono "invenzioni". Lavorando in un hotel vicino ad uno scalo ryanair conosco alcuni piloti, ed oltre ad essere sottoposti ad orari massacranti non hanno nessun tipo di rimborso. Sapevo di queste cose già da prima di questo articolo, quindi è evidente che c'è del vero....

    • Ripeto: se è così vanno presentate denunce nelle sedi opportune, con nomi e cognomi reali.

  • Avatar anonimo di gio
    gio

    Ryanair è davvero una pessima compagnia! Provato sulla mia pelle.

  • Denuncia di un fantomatico pilota con nome di fantasia abbinata a lancio commerciale di libro? Bah! Troppo comodo e ben poco credibile... Da 9 anni uso Ryanair e ho accumulato quasi 350 voli, senza mai un problema. Ci sono organismi internazionali di vigilanza cui nessuna compagnia aerea può sottrarsi. Se le condizioni fossero realmente così esasperate e pericolose Ryanair sarebbe costretta a terra da anni. Credo che se questo "Mr. Fletcher" avesse davvero le prove che Ryanair vola senza rispettare standard minimi di sicurezza, la denuncia l'avrebbe fatta nelle sedi competenti, non in un libro.

    • Avatar anonimo di Daniele
      Daniele

      Caro Paolo, mi dispiace contraddirti, ma evidentemente non conosci come vanno le cose negli aeropori Italiani. come in tutti gli altri settori di questa bella Italia c'è corruzione e superficialismo. Ti garantisco come lavoratore aeroportuale che nessuno fa controlli e che non è certamente solo la Ryanair che dovrebbe essere bloccata, ma a causa della politica dei profitti tutto viene messo in secondo piano, compresa la sicurezza dei voli. Ho lavorato sottobordo ai voli Ryaner e ti assicuro che partono facendo solo mezz'ora di stop e senza assolutamente nessun controllo. Non sono un fan di Alitalia,anzi, ma devo ammettere che quando un aereo Alitalia sosta sottobordo c'è SEMPRE il tecnico che controlla. Il fatto di non avere mai avuto dei problemi dipende dal fatto che le loro mancanze non sono visibili, come fai tu ad esempio a sapere quanto ha dormito il comandante o se l'aereo è stato controllato?

      • Avatar anonimo di luke
        luke

        Peccato che R.Y. porto gente in molti più aereoporti che quelli italiani :)

    • Anche se ancora c'è chi insiste a paragonare low cost e compagnie tradizionali. Il paragone non esiste, ovviamente in favore di quest'ultime, servizi e comfort sono di altro livello, complice magari qualche ritardo ma gli aeroporti sono quelli vicini alla città e non in un altro mondo., etc etc

    • Sono d'accordo, anche se sono convinto che sia un azienda che vive al limite del "legale". Credo invece che stiano molto attenti alla sicurezza anche perchè è un azienda che da quel punto di vista (come quasi tutte le low cost) non ha una grande credibilità popolare (se non per il risparmio) dal punto di vista sicurezza e un incidente vorrebbe dire probabile chiusura.

    • Avatar anonimo di Antonio
      Antonio

      Se cade un aereo, penso che la perdita sia molto più gravosa di 300 kg di carburante. Ma vallo a spiegare agli ignorantoni. Il carburante viene caricato mediante dei calcoli. E non c'è motivo di "fare il pieno".

    • Avatar anonimo di titti
      titti

      il carico del carburante è a discrezione del pilota o della compagnia

      • Avatar anonimo di alberto
        alberto

        è a discrezione di persone LAUREATE in supply chain management o titoli di studio simili, uscite da grandi università europee. Fanno risparmiare milioni di sterline alla compagnia così facendo. E' lo stesso discorso del classico scalo che molti voli fanno negli Emirati Arabi per fare lì il pieno spendendo molto meno.

      • Avatar anonimo di S
        S

        Fino a quando l'aereo non casca perchè senza carburante, che facciano pare a gara su chi risparmia. E che tengano al minimo l'aria condizionata non mi dispiace proprio per niente, dato che di solito ci sono temperature POLARI.

        • Avatar anonimo di alberto
          alberto

          L'aereo che casca x mancanza di carburante? ma dove vivi? Smettila di guardare film in televisione! Il fatto che non ci sia il pieno è dovuto a STUDI APPOSITI di persone pagate per quello, LAUREATE NEL FARE PROPRIO QUEL LAVORO!!!

  • Avatar anonimo di Franco
    Franco

    Ma la fonte dov'è?

    • Avatar anonimo di Giovanni Sin Carrieri
      Giovanni Sin Carrieri

      la fonte è il libro citato a inizio articolo

  • Avatar anonimo di Antonio
    Antonio

    Beata ignoranza....quante fesserie pur di screditare una compagnia che opera a costi irrisori rispetto alle altre. 

  • Avatar anonimo di Bob
    Bob

    Cioè, in questo articolo si dice che praticamente volare con Ryanair è rischiosissimo visto che risparmiano su tutto (a parte la storia degli aerei nuovi che poi te ne sbatti se il pilota è stanco morto e sbaglia la manovra) e voi litigate per una m o n su comfort?? Ormai gli italiani non mi stupiscono più...

  • Avatar anonimo di TITTI
    TITTI

    x Gianluca, è vero che siamo in un momento di crisi ed il lavoro bisogna tenerselo stretto. Purtroppo questo è solo vero quando si tratta della pelle degli altri, guai a toccare la propria. Il giorno che tutti quanti saranno disponibili a lavorare a quelle condizioni allora possiamo tutti gioire di essere partiti con 15euro di biglietto! altrimenti non ce ne frega proprio niente che possiate partire con biglietti sottocosto e pagati dalla comunità e dal sacrificio di chi lavora a quelle condizioni.

  • Avatar anonimo di Gianluca
    Gianluca

    Ryanair, a differenza di Alitalia che ricicla aerei dall'est europeo, ha rinnovato la sua flotta con un mega ordine di nuovi Boeing. Per non parlare che solo grazie a Ryanair possiamo viaggiare in europa con 10€, e nonostante la crisi, tutti possono permettersi un weekend fuori porta ogni tanto. La denuncia del pilota, che tra un turno e l'altro ci siano solo 4 ore di sonno, è pressoché assurda. Il problema è che tutti piangono la crisi e pretendono un posto di lavoro. Ma nessuno vuole fare qualche sacrificio per tenerselo questo lavoro.

    • Troll ryanair?? Ma che stai a dì? Alitalia ha tutti A320 nuovi (ereditati da un acquisto di Airone) eventualmente cede quelli vecchi all'est europeo!! Paragonare ryanair ad alitalia (o alle compagnie tradizionali) è come paragonare la @#?*%$ con la cioccolata.

    • Avatar anonimo di Giovanni Sin Carrieri
      Giovanni Sin Carrieri

      gianluca di che @#?*%$ stai parlando? ma ti senti? o meglio ti leggi? la denuncia sarebbe assurda perché, secondo te, è un rischio accettabile che un pilota dorma quattro ore prima di decollare per, magari, ore di volo con centinaia di passeggeri? questo non è un sacrificio, è una enorme stronzata partorita dalla tua mente che, senza offesa, evidentemente non capisce nulla di questi fatti. che poi ti porti in giro a 10 euro sono solo cavolacci tuoi, c'è easyjet che costa poco di più, pure restando tra le compagnie più low cost, ed è anche una delle migliori in qualità di servizio e controlli di sicurezza. se per te crisi signi@#?*%$ fare gli irresponsabili per risparmiare allora sono lieto che tu non abbia in mano la gestione di alcuna ente importante, e cerca di non avercela mai! poi dimmi te, se i piloti li costringono a dormire all'addiaccio, e sono pur sempre piloti, chissà quali gentilezze riceve il semplice magaziniere o operaio specializzato da questa azienda! secondo la tua logica dei sacrifici dovremmo essere tutti ben pronti a firmare un contratto di schiavitu in stile vecchio egitto piuttosto che lamentarci giustamente per le cose che non vanno.

      • Avatar anonimo di anto
        anto

        In realtà in Egitto non c'erano schiavi, ma solo operai maltrattati...

    • Avatar anonimo di Io
      Io

      Parlare senza conoscere l'argomento equivale spesso a fare una pessima figura. L'opinione pubblica si schiera sempre dalla parte di chi ti "fa risparmiare" ma dovresti cheiderti: a che prezzo? Non si tratta di fare sacrifici... Dormire a terra in un agenzia, con un'uniforme addosso, non è fare sacrifici. E', piuttosto, essere trattati come animali. Fare sacrifici è un conto...chiedere un trattamento dignitoso è altro

  • Avatar anonimo di Marco
    Marco

    Confort in realtà si scrive coMfort.....

    • Avatar anonimo di Laura
      Laura

      Veramente si possono utilizzare entrambi i termini

    • Avatar anonimo di Provveditorato agli Scemi
      Provveditorato agli Scemi

      ...i soliti professorini che amano distinguersi non mancano mai!

      • Avatar anonimo di D
        D

        Guarda, "confort" è un anglismo "scorretto" in quanto in realtà in inglese esiste solo "comfort", però oramai i dizionari italiani lo accettano. Un po' come "gol" che in inglese in realtà è "goal". Quindi diciamo che hanno ragione entrambi.

  • Avatar anonimo di Flight Video & Photo
    Flight Video & Photo

    „Cristian Fletcher“, come il capo degli ammutinati del Bounty :-)  

    • Avatar anonimo di Carlo
      Carlo

       Sono anni che prendo ryanair per causa lavoro, ho un locale in dpagna, avro usato i loro voli almeno 80/90 volte e mi son sempre trovato bene.Ammetto che meno male che ci vossero loro seno avreu svuto non pochi problemi di costi. Pazzesco quello che leggo e mi fa pensare.... ma..... Mi ripeto almeno per mia esperienza personale ...solo punti positivi

    • Avatar anonimo di Armando
      Armando

      se voli con Ryan non puoi non realizzare quanto sia scadente il servizio e quanto sia improntato al risparmio, mi meraviglio che il signore che dice di volare cosi frequentemente non si sia mai reso conto della effettiva precarietà dei mezzi e dell'organizzazione, cosi come è palese che il modo di pilotare il velivolo non è un modo ne rilassato ne sicuro!!!sembra di stare sulle montagne russe anche su voli brevissimi e teoricamente FACILI, tipo quelli nazionali, mentre con le altre compagnie si avverte la differenza in modo tangibile, i viaggi sono mille volte più piacevoli e rilassanti. Ogni volta che parto con Ryan  c'è sempre qualcosa che non va e il volo è nella migliore delle ipotesi turbolento, per non parlare degli atterraggi che sembrano schianti più che arrivi...

      • Avatar anonimo di francesca
        francesca

        Mah, volo da una vita con ryanair e non ho mai provato l'ebbrezza di tutte queste turbolenze. Sono dei Boeing non degli aeroprlanini di carta. Che il servizio non sia pregevole come come quello delle compagnie di linea mi pare normale, paghi il biglietto meno della metà, eppure i voli partono e arrivano con estrema precisione. Se ci fosse un incidente sarebbero i primi a perderci, non credo proprio sia il loro interesse. Che idiozia.

      • Avatar anonimo di Emanuele
        Emanuele

        Sicuro, montagne russe, certo! Secondo me sali sul aereo ubriaco.

Torna su
Today è in caricamento