Sabato, 31 Ottobre 2020
il nuovo papa / Città del Vaticano

Le 25 cose da sapere sul Papa che viene "dalla fine del mondo"

Jorge Mario Bergoglio è stato eletto, a sorpresa, al quinto scrutinio. Scopriamo chi è Papa Francesco e cosa cambierà durante il suo papato nel mondo

Scopriamo chi è Jorge Mario Bergoglio, che è stato eletto al quinto scrutinio: è il 266esimo Papa della Chiesa Cattolica. Ha scelto il nome di Francesco. Nato nel 1936 a Buenos Aires, in Argentina, è entrato nella Compagnia di Gesù nel 1958, a 22 anni. Venne nominato arcivescovo di Buenos Aires nel 1998 e poi cardinale da Giovanni Paolo II il 21 febbraio 2001.

VIDEO: FUMATA BIANCA

La scelta del cardinale Jorge Bergoglio è un salto straordinario se consideriamo la natura conservatrice e prudente degli ultimi due pontificati. Anche se Bergoglio è descritto come un conservatore moderato, i gesuiti hanno una reputazione di pensiero rigoroso e indipendente, e sotto Papa Giovanni Paolo II dimostrarono a più riprese la loro simpatia per la teologia della liberazione in America Latina. L'elezione di un latinoamericano gesuita sarebbe stata impensabile 30 anni fa. La scelta di Bergoglio mostra un cambiamento decisivo. Si sposta il centro gravitazionale della Chiesa: dall'Europa a quel continente, l'America Latina, dove vivono la maggior parte cattolici, e dove le sfide per la chiesa sono piuttosto diverse da quelle in Europa.

IL LATO OSCURO DI BERGOGLIO

Il problema enorme in America Latina è la scarsità di sacerdoti e la diminuzione dei credenti. Anche se il 40% della popolazione cattolica mondiale vive in quel continente, non si può più dare per scontato che un latino-americano sia cattolico. Il Protestantesimo pentecostale ha aperto un'enorme breccia e, al giorno d'oggi, anche il secolarismo. Sono problemi che la Chiesa sotto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI ha rifiutato di affrontare a testa alta. La scelta di Bergoglio mostra che la questione non può più essere elusa.

Secondo il giornalista Gennaro Carotenuto, tra i massimi esperti italiani di America Latina "Bergoglio può rappresentare allo stesso tempo un’alternativa conservatrice ai governi progressisti e integrazionisti latinoamericani dei quali in molti si aspettano che possa diventare un leader alternativo continentale. Per qualcuno Bergoglio può stare all’America latina integrazionista come Wojtyla stava all’Europa dell’Est del socialismo reale. Nonostante abbia spesso puntato il dito contro la politica, la corruzione di questa e la disattenzione ai problemi delle periferie, Bergoglio si è scontrato ripetutamente anche coi governi della sinistra peronista di Néstor Kirchner e Cristina Fernández. Gli scontri più duri, ma questo non può sorprendere, sono stati sull’aborto e sul matrimonio egualitario. Le nozze gay per papa Francesco sono "la distruzione del piano di dio"."

VIDEO: L'ANNUNCIO

Bergoglio fino a ieri è stato un uomo semplice, e tutto fa pensare che continuerà sulla stessa strada: è un vescovo senza auto blu che nella sua Buenos Aires si sposta in metropolitana, rifugge gli appuntamenti mondani, e nel palazzo arcivescovile ha ricavato per sé soltanto un piccolo appartamento. Un vescovo che preferisce trascorrere il suo tempo nelle "villas miserias", le baraccopoli della capitale argentina. Le sue prima parole affacciato al balcone di Piazza San Pietro sono state improntate all'umiltà: "Voi sapete che il dovere del Conclave era di dare un vescovo a Roma, sembra che i miei fratelli cardinali siano andati a prenderlo quasi alla fine del mondo, ma siamo qui. Vi ringrazio per l'accoglienza".

Una figura inedita, quella di Papa Francesco: "Integralista di destra mette i poveri al centro del suo apostolato. Vicino alla dittatura militare rende omaggio ai sacerdoti assassinati da questi ultimi. Ha fatto una carriera tutta controcorrente, conservatore in un ordine considerato progressista, primo gesuita primate argentino, primo gesuita papa, primo papa latinoamericano" scrive Carotenuto.

25 COSE DA SAPERE SU PAPA FRANCESCO - Scopriamo meglio chi è Papa Francesco: 25 cose da sapere su Jorge Mario Bergoglio secondo il New York Magazine.

1. E' argentino, e questo fa di lui il primo Papa proveniente dal Sud America (o da qualsiasi parte dell'emisfero occidentale).
2. E' il primo Papa gesuita.
3. E' stato il primo arcivescovo gesuita di Buenos Aires.
4. Ha scelto il nome di Papa Francesco. (Quindi non Francesco I. "Diventerà Francesco I solo quando avremo un Francesco II," ha fatto sapere il Vaticano). E' la prima volta che un Papa ha "preso" un nome che non fosse già stato utilizzato da un ex Papa dai tempi di Giovanni Paolo nel 1978 e prima da Papa Lando nel 913.
5. Ha 76 anni.
6. E' figlio di immigrati italiani.
7. Parla spagnolo, italiano e tedesco.
8. E' stato il grande favorito al papato nel conclave del 2005, secondo il diario di un anonimo cardinale, ma perse di fronte al cardinale Ratzinger.
9. Ha un solo polmone. L'altro gli è stato asportato durante l'infanzia per un'infezione.
10. Definì la legalizzazione argentina del matrimonio gay nel 2010 un "attacco distruttivo contro il disegno di Dio."
11. Ha sostenuto che l'adozione per i genitori gay sarebbe " una discriminazione nei confronti dei bambini. "
12. Ha tenuto un discorso nel 2012 "accusando i funzionari della Chiesa di ipocrisia per aver dimenticato che Gesù Cristo lavava i lebbrosi e mangiava con le prostitute."
13. E' un appassionato di opera e grande tifoso della squadra di calcio del San Lorenzo de Almagro.
14. Si sposta con i mezzi pubblici e vive in una casa modesta.
15. Cucina da solo i suoi pasti.
16. Va a letto alle 9:30 e si sveglia alle 4:30 del mattino
17. Rifiuta di concedere interviste.
18. I suoi critici dicono che non ha preso una posizione abbastanza forte contro la dittatura argentina nel periodo 1976-1983 ma nel 2000 ha guidato un tentativo della Chiesa di chiedere il perdono pubblico per il suo silenzio.
19. È stato accusato da un avvocato per i diritti umani, nel 2005, di essere complice nel rapimento di due sacerdoti durante la dittatura militare argentina nel 1976. I sacerdoti furono ritrovati cinque mesi più tardi in un campo fuori Buenos Aires, drogati e feriti. L'AP ha riportato che " secondo alcuni, Bergoglio è stato fondamentale per far liberare gli uomini." Bergoglio nega ogni addebito.
20. Prima del conclave del 2005, circolava una una catena di e-mail che accusava Bergoglio di "non sorridere mai".
21. È critico nei confronti del Fondo monetario internazionale e capitalismo del libero mercato, che secondo lui contribuiscono a creare povertà.
22. Ha chiesto che venisse chiusa una mostra d'arte in cui "santi cattolici, Gesù Cristo e la Vergine Maria erano raffigurati in un frullatore, un tostapane elettrico e una padella", definendo le opere "blasfeme".
23. Ha duramente criticato i preti che si rifiutano di battezzare i figli di madri sole.
24. Ha visitato un ospedale e ha lavato e baciato i piedi di 12 pazienti affetti da AIDS nel 2001.
25. Amava ballare il tango con la sua ragazza, prima di scoprire la sua vocazione religiosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Le 25 cose da sapere sul Papa che viene "dalla fine del mondo"
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...