rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Siracusa

"Mi ha violentata quando ero bambina": lo rivede dopo anni e lo fa arrestare

L'uomo era appena uscito dal carcere dopo aver scontato una condanna per altri reati. La ragazza si è prima confidata con gli insegnanti, poi si è rivolta alla polizia

Un uomo di 58 anni è stato arrestato con l'accusa di aver violentato una bambina di dieci anni. I fatti risalirebbero a circa sei anni fa. La vittima, che oggi ha 16 anni, lo avrebbe rivisto dopo che che questi era da poco uscito dal carcere per aver scontato una condanna per altri reati, e avrebbe deciso di denunciare. 

La vicenda in provincia di Siracusa. La 16enne si è raccontata prima con gli insegnanti e poi si è rivolta alla polizia, rompendo il muro di silenzio che aveva avvolto quando accaduto. Gli abusi, ha raccontato la giovane, sarebbero avvenuti in casa. Secondo le accuse, l'uomo, un 58enne di Avola, a quei tempi frequentava la casa della sua famiglia e sarebbe riuscito a conquistare la fiducia dei genitori della 16enne, allora bambina, al punto tale da potersi permettere di entrare in casa e restare da solo con lei, senza che nessuno si accorgesse delle violenze.

Gli agenti del commissariato di Avola hanno raccolto la testimonianza della giovane e nel corso delle indagini sono emersi altri riscontri che hanno permesso alla Procura di Siracusa di mettere sotto accusa l'uomo. Il 58enne è stato arrestato e portato nel carcere di Siracusa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi ha violentata quando ero bambina": lo rivede dopo anni e lo fa arrestare

Today è in caricamento