Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Milano

Minore abusata mentre è ricoverata in ospedale: morsa ai glutei dall'infermiere

La 17enne sarebbe anche stata insultata con frasi come "con queste calze e questi pantaloncini fai molto scolaretta da prendere a schiaffi". L'uomo ha scelto il rito abbreviato

MILANO - Morsi ai glutei di una 17enne colpita da una malattia rara. Ma anche palpeggiamenti, schiaffi, insulti e altri abusi, compiuti sempre sulla stessa ragazzina mentre era ricoverata nel reparto di riabilitazione dell'ospedale Niguarda di Milano. Il presunto responsabile, un 36enne italiano incensurato che nel maggio 2016 lavorava come infermiere interinale nella struttura sanitaria milanese, è finito sotto processo per violenza sessuale pluri-aggravata.

L'uomo, secondo l'accusa formulata dal pm, Bianca Maria Baj Macario, anziché prendersi cura della sua paziente, le avrebbe "morso e schiaffeggiato i glutei", approfittando della sua condizione di debolezza. La 17enne sarebbe anche stata insultata con frasi come "con queste calze e questi pantaloncini fai molto scolaretta da prendere a schiaffi".

L'uomo ha scelto il rito abbreviato, formula che in caso di condanna gli permetterà di beneficiare dello sconto di un terzo della pena. Il processo, per lui, prenderà il via mercoledì prossimo davanti al gup Livio Cristofano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minore abusata mentre è ricoverata in ospedale: morsa ai glutei dall'infermiere

Today è in caricamento