Mercoledì, 17 Luglio 2024
Orrore in famiglia / Milano

Il papà che violenta la figlia e propone all'ex compagno un rapporto a tre

Oggi la ragazzina ha 11 anni, gli abusi sarebbero iniziati quando ne aveva tre. A fare scattare le indagini è stata la denuncia dell'ex, che ha mostrato ai carabinieri i video espliciti ricevuti su WhatsApp

Il padre che stuprava e filmava la figlia ha confessato: "Colpa della droga"

Non solo avrebbe violentato la figlioletta per anni, ma avrebbe anche filmato gli abusi e avrebbe proposto all'ex compagno di fare sesso a tre con la minorenne. Queste le pesantissime accuse mosse a un uomo di 46 anni, arrestato a Milano per violenza sessuale aggravata e produzione di materiale pedopornografico.

A fare scattare le indagini è stata la denuncia dell'ex compagno. Ad aprile l'uomo si è rivolto ai carabinieri mostrando loro una chat WhatsApp nella quale l'indagato gli proponeva di avere rapporto sessuale coinvolgendo anche la figlia minorenne, abusata da anni. 

Sono scattate le indagini e la ricostruzione degli inquirenti è da brividi. L'uomo avrebbe abusato della figlia, che oggi ha 11 anni, da quando ne aveva tre. Le violenze sarebbero avvenute all'interno del camper in cui vive. L'uomo avrebbe anche filmato gli abusi. Poi la proposta all'ex con foto e video dal contenuto esplicito. "È evidente - sottolinea il gip nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere - l'attuale e concreta pericolosità" dell'arrestato perché "manifesta non solo una particolare propensione al compimento di violenze e atti sessuali nei confronti della figlia minore", ma mostra anche "un'evidente perversione e desiderio di includere altri soggetti negli abusi".  

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il papà che violenta la figlia e propone all'ex compagno un rapporto a tre
Today è in caricamento