Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Roma

Accoltella e disarma una guardia giurata, poi si spara: morto un uomo

I fatti nel tunnel della stazione metro Tiburtina, a Roma. Il vigilante è ricoverato in gravi condizioni

Ha accoltellato una guardia giurata riuscendo a prendere possesso della pistola. Poi ha rivolto l'arma verso di sé e ha fatto partire un colpo. La tragedia si è consumata intorno alle 17 nel tunnel della stazione Tiburtina di Roma, davanti ai viaggiatori in attesa sulla banchina. L'uomo, a quanto sembra di origini straniere, si sarebbe sparato alla testa. Per lui non c'è stato nulla da fare: è morto sul posto. 

Roma, tragedia nella tunnel della metro B: i soccorsi

La guardia giurata, in servizio allo scalo della Capitale, è stata soccorsa e portata in ospedale, dove è ricoverato in gravi condizioni.  Il vigilante sarebbe stato colpito più volte al collo con un coltello. 

Sul posto, oltre il personale medico, anche i militari dell'Esercito, gli agenti della Polizia di Stato e la squadra della Scientifica. La zona in cui è avvenuta la tragedia è stata transennata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoltella e disarma una guardia giurata, poi si spara: morto un uomo

Today è in caricamento