rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Le immagini / Roma

Aerei militari precipitano tra le case: due morti

Tragedia a Guidonia, alle porte di Roma. Niente da fare per i due piloti. Secondo alcuni testimoni i velivoli stavano facendo delle evoluzioni quando sono entrati in contatto

Incidente aereo a Colle Fiorito di Guidonia, alle porte di Roma, dove due velivoli militari monoposto si sono scontrati in volo e sono precipitati, con i rottami finiti tra viale Roma e via delle Margherite. Secondo quanto appreso si tratta di aerei militari Siai 208 appartenenti al 60° stormo di Guidonia. I due piloti sono morti. 

Scontro tra due aerei a Guidonia (Roma): cosa sappiamo finora

Sul posto la polizia di Stato, i vigili del fuoco, il 118. L'incidente è avvenuto intorno alle 11:50 di oggi, martedì 7 marzo 2023. Stando a quanto raccontato a RomaToday da alcuni testimoni, i velivoli, quattro in tutto, stavano facendo delle evoluzioni. 

I due aerei caduti a Guidonia

A un tratto due di loro sarebbero venuti a contatto. Un aereo è precipitato su un'auto in via delle Margherite. L'altro, invece, in viale Roma, in un pratone a pochi chilometri dall'aeroporto civile di Guidonia. Via vai di soccorsi in zona. Per i due piloti militari non c'è stato nulla fare. Inutili i soccorsi, intervenuti anche con l'eliambulanza. L'incidente aereo non avrebbe provocato altri feriti.

Le testimonianze

Le foto documentano una colonna di fumo nero che si alza dalle case. In molti hanno assistito alla scena. "Ho visto precipitarli sotto i miei occhi" racconta Simone a RomaToday. "Erano 4 aerei. Uno ha perso l'ala dietro e ha iniziato a roteare su se stesso fino a precipitare e prendere fuoco. Sembrava stessero facendo prove di formazione". "Era sopra la mia testa e ho sentito che il motore si fermava dopo uno scoppio", dice un'altra testimone. 

Guidonia, la zona in cui sono caduti i due aerei

"La notizia della morte dei due piloti dell'Aeronautica militare nell'incidente aereo avvenuto a Guidonia, nei pressi di Roma, ci riempie di tristezza". Lo dice la presidente del consiglio Giorgia Meloni che in una nota esprime "le più profonde condoglianze e la mia vicinanza alle famiglie, ai colleghi del 60esimo Stormo e all'intero corpo dell'Aeronautica militare. A loro - dice Meloni - vanno le nostre preghiere". 

Entrambi i piloti morti nello scontro tra ultraleggeri Siai 208 all'altezza di Guidonia apparterrebbero, al 60esimo stormo dell'Aeronautica Militare.

L'indagine

Il pm di turno della Procura di Tivoli sta effettuando un sopralluogo a Guidonia, sul luogo dell’incidente in cui questa mattina sono precipitati due ultraleggeri dell’Aeronautica Militari dopo essersi scontrati in volo. La Procura aprirà una indagine per ricostruire quanto avvenuto. Anche l’ispettorato aeronautica, in quanto velivoli militari, avvierà accertamenti.

"Sui cieli di Guidonia Montecelio si è purtroppo consumata una tragedia: due aerei probabilmente sono entrati in collisione e sono precipitati. Uno in un prato a Colle Fiorito, l'altro in centro abitato ma per miracolo o per l'eroismo del pilota l'aereo è precipitato all'interno di una via peraltro anche stretta, evitando le abitazioni": è il racconto del sindaco Mauro Lombardo, giunto sul luogo della tragedia. "Il comune - ha aggiunto - si stringe intorno all'aeronautica Militare che proprio quest`anno festeggia i cento anni. Stavamo iniziando le celebrazioni per questo centenario, purtroppo funestati da questa terribile tragedia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerei militari precipitano tra le case: due morti

Today è in caricamento