rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Il caso

Sconto di pena per Alberto Genovese: è l'effetto della riforma Cartabia

L'imprenditore è stato condannato a oltre otto anni, ma rinunciando a ricorrere in Appello avrà uno sconto

Alberto Genovese verso lo sconto di pena.  Lo scorso 18 settembre l'ex imprenditore è stato condannato per violenza sessuale per due casi di ragazze drogate e poi stuprate, a Ibiza e a Milano. La condanna del tribunale è stata, in rito abbreviato, di otto anni e quattro mesi di reclusione. Rinunciando all'appello della sentenza di condanna, sulla base della riforma Cartabia, Genovese otterrà per la riduzione di un sesto della pena che scatta in automatico in caso di mancata impugnazione.

Il Gup di Milano Chiara Valori ha ricalcolato, sulla base di quanto già scontato per la misura cautelare (poco più di due anni), un residuo da scontare pari a sei anni, undici mesi e dieci giorni. 

L'arresto e le accuse contro Genovese

Attualmente Genovese è agli arresti domiciliari in una clinica di disintossicazione dalla cocaina. L'imprenditore era stato arrestato il 6 novembre del 2020 dopo la denuncia della seconda violenza sessuale, a Terrazza Sentimento, come era chiamato il suo appartamento del centro di Milano. Le indagini avevano poi fatto emergere altri casi, tra cui in particolare uno a Ibiza per il quale Genovese è stato condannato insieme alla sua ex fidanzata, accusata di avere partecipato a sua volta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconto di pena per Alberto Genovese: è l'effetto della riforma Cartabia

Today è in caricamento