Martedì, 24 Novembre 2020
Arezzo

Tragedia sugli sci, cade e sbatte la testa: morto imprenditore

Alfredo Marconi, 76enne titolare di una concessionaria d'auto a Camucia, in provincia di Arezzo, ha perso la vita dopo una caduta su una pista da sci in Trentino

Foto di repertorio

Dramma sulle piste da sci della Val Gardena, in Trentino Alto Adige. L'imprenditore di 76 Alfredo Marconi, noto nella provincia di Arezzo e titolare di una concessionaria a Camucia, ha perso la vita a causa di un incidente avvenuto durante una discesa. 

Morto Alfredo Marconi, incidente sugli sci in Val Gardena

Nella giornata di ieri, domenica 16 febbraio, l'uomo ha perso il controllo degli sci mentre si trovava su una delle piste, la nera Saslong di Ciampinoi, finendo per sbattere violentemente la testa.

L'incidente è avvenuto attorno alle 10.30 e poco dopo la macchina dei soccorsi è arrivata sul luogo dell'accaduto con il supporto dell'elicottero Pilikan del soccorso alpino. Purtroppo per i sanitari non c'è stato altro da fare che constatarne il decesso. Al vaglio degli inquirenti ci sono adesso le cause che avrebbero provocato la caduta.

Secondo una prima ipotesi, dietro all'episodio ci sarebbe un malore che potrebbe aver colto l'uomo all'improvviso provocandogli la perdita di equilibrio. Lo sciatore, a quanto pare, stava cercando di raggiungere la partenza della pista nera Saslong, quando, ancor prima di imboccarla, sarebbe rovinosamente caduto. 

La morte di Alfredo Marconi ha sconvolto profondamente sia la famiglia che tutta la comunità di Camucia. "Una persona per bene", "un uomo dal cuore d'oro", "un gran lavoratore": così lo ricordano i suoi concittadini, ancora sotto shock, mentre non è ancora stata resa nota la data dei funerali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sugli sci, cade e sbatte la testa: morto imprenditore

Today è in caricamento