rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Il caso / Messina

"A Natale non entriamo nelle case dei non vaccinati": la campagna che fa discutere

Scoppia la polemica sulla campagna anti Covid ad Alì Terme. M5s chiedono le dimissioni del commissario Covid di Messina Alberto Firenze

Scoppia la polemica su alcuni manifesti per la campagna anti Covid apparsi ad Alì Terme, in provincia di Messina. "A Natale non entrate nelle case dei non vaccinati", recitano i cartelloni pubblicitari accompagnati dall'immagine di una tradizionale famiglia con i regali da scartare. "I manifesti fatti affiggere dal commissario Covid di Messina Alberto Firenze in cui si invita a non entrare nelle case dei non vaccinati nel periodo di Natale sono inaccettabili e ci indignano profondamente - si legge in una nota dei deputati regionali Antonio De Luca e Valentina Zafarana -. Chiediamo all'assessore regionale Razza di intervenire e rimuovere immediatamente il commissario straordinario da lui stesso nominato per gestire l'emergenza Covid, che ancora una volta dimostra di non essere la persona adatta a svolgere un ruolo così delicato ed importante in una fase storica drammatica come quella che stiamo vivendo".

I pentastellati ricordano che in questi mesi il commissario Firenze ha "promosso iniziative a dir poco bislacche: in estate tentò di promuovere la vaccinazione con l’ iniziativa dell’offerta gratuita di birra ai giovani negli hub vaccinali, per fortuna fermata sul nascere, lanciando un messaggio assai poco educativo; adesso, con il Natale alle porte, fa appendere questi manifesti a dir poco vergognosi, utili solo a sprecare denaro pubblico e a creare tensioni sociali ed ingiustificate discriminazioni. Non è certo aizzando i cittadini gli uni contro gli altri che si può promuovere la campagna vaccinale".

Il commissario Firenze respinge le accuse dichiarando tramite l'ufficio stampa di non avere "nulla da rispondere perché non li abbiamo stampati o pubblicati noi", nonostante nella parte alta del manifesto ci sia scritto nero su bianco "ufficio del commissario per l'emergenza Covid 19 - campagna vaccinale 2021", con tanto di logo. Il mistero s'infittisce...

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A Natale non entriamo nelle case dei non vaccinati": la campagna che fa discutere

Today è in caricamento