rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Giustizia lenta / Messina

Morti nell'alluvione, dopo 24 anni arriva il risarcimento

Nella notte del 27 settembre 1998 a Messina il fango ha travolto e ucciso Antonio e Maria Carità, marito e moglie, e la figlia Angela. La coppia aveva altri due figli che solo adesso hanno ottenuto l'indennizzo

Nella notte del 27 settembre 1998 a Messina un'alluvione ha ucciso Antonio, Maria e Angela Carità - papà, mamma e figlia - travolti dal fango mentre erano in auto a pochi metri da casa. Solo adesso, 24 anni dopo la tragedia, gli altri figli della coppia hanno ottenuto il risarcimento.

Come scrive MessinaToday, Antonio, Maria e Angela Carità erano nella loro auto. La ragazza, Angela, è morta intrappolata nell'abitacolo. Il corpo della mamma è stato ritrovato in strada, quello del padre è stato recuperato dopo tre giorni a Giardini Naxos. La coppia aveva altri due figli: Giovanni e Giovanna. Lui viveva in casa con i genitori e la sorella, lei invece viveva col marito e la figlia neonata in appartamento adiacente a quello della famiglia d'origine. 

Il processo penale ha stabilito dopo tredici anni la condanna del Comune di Messina, della Regione Siciliana e dirigenti dei dipartimenti interessati e la sentenza è definitiva. Diverso invece l'iter del procedimento civile per il risarcimento ai superstiti. La sentenza della prima sezione civile del tribunale di Messina è arrivata solo ieri, 29 dicembre, con la condanna di Comune e assessorato regionale, dell'allora ingegnere capo del Genio civile di Messina, dell'allora responsabile della ripartizione strade e impianti del Comune di Messina Devono risarcire Giovanni e Giovanna Carità e pagare le spese legali. Stabilita la somma di 615.889 euro per Giovanna e 733.569 euro per Giovanni. Respinta, invece, la domanda di risarcimento per la nipote Gloria, per intervenuta prescrizione.

Tutte le notizie su Today.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morti nell'alluvione, dopo 24 anni arriva il risarcimento

Today è in caricamento