rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Dramma ad alta quota

Tragedia in montagna: due giovani maestri di sci muoiono dopo un volo di 700 metri

I due alpinisti sono Jean Daniel Pession ed Elisa Arlian, 28e 26 anni anni. Le ricerche erano scattate dopo l'allarme per il mancato rientro

Due giovani alpinisti valdostani, entrambi maestri di sci, sono morti in un incidente di montagna mentre si trovavano sulla cresta che divide le pareti est e nord del monte Zerbion, a 2.720 metri fi quota. Le vittime sono Jean Daniel Pession ed Elisa Arlian, 28 anni lui, 26 lei.

L'allarme per il mancato rientro e il tragico ritrovamento

L'allarme era scattato nel primo pomeriggio di oggi, 1 giugno, in seguito alla segnalazione dei genitori per il mancato rientro dei due giovani. Nelle ricerche sono stati dispiegati tre elicotteri; a trovare i corpi ormai senza vita sono stati avvistati dagli uomini della guardia di finanza, a bordo di un velivolo dotato di apparecchiatura per il rilievo dei segnali telefonici. Al momento del recupero, i soccorritori non hanno potuto che accertare il decesso. Le operazioni di riconoscimento sono state affidate al Reparto soccorso alpino della guardia di finanza (Sagf) di Cervinia. Stando alle prime ricostruzioni, i due alpinisti sarebbero precipitati da un'altezza di almeno 700 metri, per cause ancora da accertare.

La Federazione italiana sport invernali ha espresso il proprio cordoglio. Il giovane Daniel Pession nel 2021, era arrivato al 15° nella classifica finale di Coppa del mondo, mentre ai Mondiali del 2022 a Varsi si era piazzato al 22° posto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in montagna: due giovani maestri di sci muoiono dopo un volo di 700 metri

Today è in caricamento