Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca Rieti

Amatrice, pastificio apre selezioni per le prime nuove assunzioni dopo il terremoto

Per le assunzioni sarà data la preferenza agli abitanti di Amatrice e dei Comuni limitrofi, a testimoniare la volontà di sostenere non solo l'economia locale ma anche il tessuto sociale del territorio

Forte nevicata ad Amatrice (Rieti), 28 dicembre 2017. ANSA/ EMILIANO GRILLOTTI

Il Pastificio Strampelli, in costruzione a Torrita, frazione di Amatrice, aprirà le selezioni di personale per figure qualificate che opereranno all'interno del proprio stabilimento a partire dal prossimo 1 febbraio. Qui si darà il via alla produzione della prima pasta secca artigianale di Amatrice. Prende così forma concreta la promessa dell'imprenditore reatino Marzio Leoncini ad Amatrice e ai Comuni limitrofi, destinatari di un gesto di solidarietà ma anche di una scommessa economica, a sostegno del territorio duramente colpito dal terremoto del 2016.

Amatrice, le figure professionali rischieste

Saranno valutati i curricula per operaie e operai addetti alla produzione, al confezionamento, al magazzino e logistica, operaio elettricista e tecnico meccanico, addetto alle pulizie, responsabile amministrativo, responsabile segreteria, pastaio e supervisore della produzione e responsabile della qualità.

Per le assunzioni sarà data la preferenza agli abitanti di Amatrice e dei Comuni limitrofi, a testimoniare la volontà di voler sostenere non solo l'economia locale ma anche il tessuto sociale del territorio. 

"Siamo certi che questa terra, così amata e così forte, ricca di risorse umane di grande capacità e professionalità che daranno spessore e valore aggiunto alla nostra azienda con il loro lavoro, la loro tenacia e la loro determinazione a ricollocarsi in una realtà produttiva che valorizzerà l'immensa ricchezza naturalistica di questi luoghi e la tradizione dei buoni prodotti conosciuti in tutto il mondo" ha spiegato l'imprenditore.

L'indirizzo mail per la trasmissione dei curricula è selezione.pastificiostrampelli@gmail.com. 

Le voci dal sisma

"Le promesse elettorali non scaldano". Fabio Cortellesi da Arquata del Tronto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amatrice, pastificio apre selezioni per le prime nuove assunzioni dopo il terremoto

Today è in caricamento